Valdisieve vende cara la pelle contro la capolista

Lorex Sport Valdisieve-Blukart San Miniato 58-64

LOREX SPORT VALDISIEVE: Corsi 12, Cioni 4, Rossi 4, Occhini 6, Coccia 8, Provenzal 3, Cherici 12, Battiloro 3, Trentani 6, Mariotti. All.: Pescioli.
BLUKART SAN MINIATO: Meucci A. 3, Stefanelli 10, Zita 4, Bertolini 18, Meucci F. 2, Parrini 15, Doveri 2, Susini 10, Latini ne, Castellacci ne. All.: Ierardi.
ARBITRI: De Soricellis e Biancalana.
PARZIALI: 19-13, 35-31, 46-42.
NOTE – Tiri liberi: Lorex 4/7, Blukart 6/12. Usciti per 5 falli: nessuno. Espulso coach Pescioli per doppio fallo tecnico.

La Blukart San Miniato sbanca la Palestra Balducci e si conquista il matematico primo posto del girone E. La capolista però ha dovuto sudare le fatidiche sette camice per avere la meglio di una Lorex Valdisieve generosa e coraggiosa. La squadra di coach Pescioli infatti ha comandato per tre quarti, poi nei dieci minuti finali è stata punita dai lunghi di San Miniato. Percentuali molto basse nel primo quarto. Valdisieve prende il comando delle operazioni grazie ai canestri di Corsi, Cherici e Trentani. San Miniato – senza coach Barsotti infortunato – sta sempre a contatto complici la freddezza di Parrini e i muscoli di Bertolini.

Le foto della gara

In avvio di ripresa la Lorex prova la fuga con super Coccia, toccando il +12. San Miniato però non è capolista a caso e ricuce ancora (46-42 al 30’). I dieci minuti finali sono fatali a Valdisieve. Persi per infortuni Cioni e Trentani, l’area diventa terreno fertile per Bertolini che fa toccare agli ospiti il +6 (54-60). Gli arbitri permettono molti contatti e la cosa non va giù a Pescioli che finisce anzitempo negli spogliatoi. La Blukart può esultare per un primato matematico con due giornate ancora da disputare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter