Addio Gold e Silver, arriva la nuova Serie A2

Nuova Serie A2 – Il Consiglio Federale tenutosi a Milano ha deciso l’assetto della nuova Serie A2 per la prossima stagione 2015/16. Previsioni rispettate, abolita infatti la distinzione tra Gold e Silver, a favore di un torneo unico diviso in due gironi da 16 squadre, con eguali caratteristiche e pari opportunità di accesso a playoff e playout. Una singola promozione in Serie A dopo i playoff (8 per ogni girone), e tre le retrocessioni in Serie B (le ultime tre squadre di ogni girone faranno i playout). La composizione dei due gironi di A2 ricalcheranno almeno inizialmente gli attuali gironi di Gold e Silver per poi mescolarsi dall’anno successivo.

Bilanci societari – Verranno reintrodotti i controlli economici da parte della Commissione Tecnica di Controllo (ComTeC), al fine di evitare tracolli economici come quelle di Forlì e Veroli. Resta da valutare l’importo della fideiussione bancaria necessaria all’iscrizione al campionato che certamente aumenterà rispetto agli attuali 30mila €.

Impiantistica – Verrà valutata nuovamente la situazione dei campi di gioco con criteri infrastrutturali più ampi della sola capienza (2000 posti per il 2015/16). Dalla stagione 2016/17 infatti la capienza minima scende a 1500, ma saranno necessari impianti cablati in fibra ottica, cronometro dei 24 secondi sopra il tabellone e illuminazione adatta per le riprese televisive in alta definizione, oltre altri criteri secondari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter