Legnaia, sconfitta con onore con l’Etrusca

Sconfitta con tanto onore per la Cantini Lorano che va k.o. sul campo della capolista Blukart San Miniato. Partenza molto convinta della Cantini Lorano, che si mette subito avanti nel punteggio con super Temoka (4-13 al 8’). Il rientro di San Miniato però è dietro l’angolo ed avviene nel secondo quarto grazie a Meucci e Bertolini: parziale 8-0 e Blukart avanti 24-21. La partita resta sul punto a punto anche nella ripresa; Legnaia rimane sempre sulla scia di San Miniato grazie a Fontani e Temoka. La bomba di Conti a sette minuti dalla fine riporta avanti Legnaia (52-53).

Nei minuti finali però la Blukart porta a casa la partita, complice un arbitraggio piuttosto casalingo (tecnico a Trucioni e antisportivo a Temoka). La giocata decisiva è la tripla di Meucci (59-56). Legnaia a 20’’ dalla sirena avrebbe i liberi della parità, ma Pinna mette il primo e poi sbaglia il secondo. Il canestro di Parrini chiude i giochi.

Blukart Etrusca-Cantini Lorano Firenze 64-61

BLUKART ETRUSCA SAN MINIATO: Zita 4, Stefanelli 15, Meucci A. 11, Meucci F. 11, Bertolini 6, Parrini 5, Doveri 6, Susini 6, Latini, Castellacci. All.: Barsotti.

CANTINI LORANO FIRENZE: Tarchi, Conti C. 11, Fontani 15, Pinna 7, Temoka 18, Cambi 2, Calamai 4, Orlandini 4, Conti L., Lari ne. All.: Trucioni.

ARBITRI: Iozzi e Fabiani.
PARZIALI: 8-15, 29-27, 48-45.
NOTE – Tiri liberi: San Miniato 12/17, Firenze 9/20. Usciti per 5 falli: Meucci F. e Temoka.

fonte: La Nazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter