Raba-Mariani affondano Altopascio al PalaCoverciano

Con l’artiglieria pesante della coppia Rabaglietti-Mariani (49 punti in coppia) l’Enic Firenze affonda la Bama Altopascio. Terza vittoria consecutiva per il Pino Dragons che conferma il primato del girone E. Successo non scontato per la squadra di Salvetti, che ha dovuto mantenere la concentrazione alta fino all’ultimo per piegare la resistenza di una Bama che non ha mollato fino alla fine. L’esperienza e l’estro di Rabaglietti e Mariani però ha pesato, soprattutto nella ripresa quando la partita è virata verso la sponda Enic.

Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato, nel terzo quarto il Pino imprimeva la prima violenta accelerata. Protagonista Mariani, che entrava in ritmo (43-33 al 23’). Altopascio però ricuciva fino al -4 (46-42) con la coppia Benini-Petrucci. La classe operaia del Pino però qui faceva la differenza: oltre a Mariani, infatti coach Salvetti otteneva canestri pesanti anche da Marotta e Dionisi per il nuovo allungo (57-44 al 30’). Nel quarto finale Altopascio provava il tutto per tutto riaffiorando a -5 (68-63) sulla tripla di Fiorindi, ma veniva rimesso a distanza, questa volta definitivamente, dalle iniziative di Mariani e della freddezza ai liberi di Rabaglietti, che faceva scorrere definitivamente i titoli di coda.

Enic Firenze-Bama Altopascio 85-75

ENIC FIRENZE: Marotta 8, Rabaglietti 26, Mariani 23, Dionisi 13, Zanussi; Filippi 2, Marchini 3, Beconcini 10, Nardi, Merlo. All.: Salvetti.

BAMA ALTOPASCIO: Fiorindi 13, Siena 11, Petrucci 23, Giannecchini 1, Benini 20; Del Carlo 7, Ragli, Calderaro, Vicenzini, Rivi. All.: Tonfoni.

ARBITRI: Valerio e Biancalana.
PARZIALI: 24-22, 35-30, 57-44.
NOTE – Tiri liberi: Firenze 20/24, Altopascio 17/24. Usciti per 5 falli: Petrucci.

fonte: La Nazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter