L’Affrico si aggiudica il 1° Trofeo “Mario Gilardetti” a Castelfiorentino

Il 1° Trofeo “”- Coppa va all’Affrico Firenze. I fiorentini, squadra senz’altro di esperienza, battono infatti la giovane ABC di coach Angelucci, ancora priva di Montagnani a riposo precauzionale per il fastidio muscolare, nella finalissima del Torneo, al termine di una gara equilibrata nella prima parte, ma in cui gli ospiti hanno affondato il break decisivo nel terzo quarto, riuscendo poi a gestire nell’ultima frazione. Dall’altra parte una ABC dai due volti: bene la prima metà di gara, in cui ha tenuto il passo degli ospiti, poi un black out al tiro nel terzo tempo ha permesso all’Affrico di allungare, e non è bastata l’inversione di marcia nell’ultima frazione per colmare il gap. Alla fine la formazione di Giordani ha chiuso a +17, sebbene l’ABC abbia dimostrato che il divario possa essere di gran parte inferiore. Le indicazioni parlano di una squadra che ha senz’altro buone potenzialità, sebbene ancora tante cose debbano essere affinate. A questo si aggiunga una serata storta al tiro, nonostante un ottimo inizio, ed ecco che il match si chiude sul 64-81.

Avvio di gara tutto all’insegna dei gialloblu: un Procacci inarrestabile (3 su 3 nelle primissime azioni) firma l’8-0, ma la risposta dell’Affrico non tarda ad arrivare: prima ritrova la parità (10-10) e poi il vantaggio siglato Fattori (10-12). Grilli centra la tripla del 15-20 e la frazione si chiude sul +6 per i fiorentini (19-25).

Nel secondo quarto Firenze prova ad allungare ancora con Fontani (24-33), ma l’ABC ritrova il -6 con Alloatti e Puccioni (29-35). Ancora l’ex Fontani dalla lunetta realizza 2/2 e nell’ultima azione Procacci sulla sirena tenta la tripla, ma non va. Si va al riposo sul +8 Affrico (31-39).

Al rientro Squarcina e Tommei rianimano i tifosi gialloblu siglando il -4 al 22′ (37-41). La gara sembra riaperta, ma è questo il momento in cui gli ospiti affondano un break di 2-19 che di fatto permette ai fiorentini di mettere una seria ipoteca sul match. I castellani, infatti, non riescono a concretizzare, la palla non ne vuol sapere di entrare, e pian piano il divario aumenta tanto che la frazione si chiude sul 39-60.

Negli ultimi 10′ l’ABC non molla, ed anzi tenta di riavvicinarsi arrivando fino a -12 (58-70); ma l’Affrico riesce a gestire il vantaggio e chiude così sul 64-81. Suona la sirena, e il Trofeo prende la via di Firenze.

Intanto alle 19.30, nella finale per il 3°/4° posto, l’ aveva battuto la conquistando così il terzo gradino del podio. Una gara equilibrata nei primi due quarti, dopodichè, però, gli empolesi hanno preso il largo chiudendo agilmente la pratica.

Dopo il Trofeo “Mario Gilardetti” l’ABC è attesa dall’amichevole di mercoledì, ancora in casa, contro la Virtus Siena (ore 18.30), ultimo impegno al momento in programma prima del via ufficiale alla stagione che sarà domenica 30 settembre alle ore 18 sul campo del Poderosa Montegranaro.

– AFFRICO FIRENZE 64-81

Parziali: 19-25; 12-14 (31-39); 8-21 (39-60); 25-21 (64-81)

Ufficio Stampa Abc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter