Florence, sfida delicata con La Spezia

I risultati della terza giornata di ritorno non hanno riservato particolari sorprese e le quattro squadre della fascia alta di classifica (la quinta, Prato, riposava) hanno tutte fatto bottino pieno in trasferta. Una certa sorpresa la destano i punteggi con cui le vittorie sono state raggiunte: Il Fotoamatore ha vinto di 3 punti a Viareggio (48-51), la Jolly ACLI Livorno di 5 (39-44) a Montecatini, l’USE Empoli di 3 (54-57)a S.Giovanni Valdarno e solo Ghezzano ha vinto largamente a Spezia (47-60). E’ questo un segnale di cedimento da parte delle capoliste oppure della presenza di particolari stimoli per le formazioni di seconda fascia?

Il prossimo turno di campionato potrà darci indicazioni in proposito in quanto sono previsti i seguenti scontri: Jolly Livorno – Viareggio, Il Fotoamatore – Spezia e Ghezzano – Pisa. Completerà il calendario che coinvolge le squadre di alta classifica lo scontro diretto tra USE Empoli e Prato. Si prospetta quindi una giornata nella quale tutte le formazioni saranno chiamate a dare importanti conferme.

Il Fotoamatore ospiterà sabato (ore 18, Palazzetto di S. Marcellino) la Cestistica Spezzina e dovrà sfornare una prestazione convincente per fugare i timori emersi nella trasferta di Viareggio. Molte le attenuanti per quella vittoria di stretta misura: Ciantelli febbricitante, Stefanini convalescente, ecc. ma la compagine fiorentina deve ringraziare la felice serata della pivot El Habbab e le due triple finali della claudicante Stefanini se ancora conserva il primato in classifica. Sabato prossimo le cestiste viola si troveranno di fronte una formazione che ha raccolto 7 successi su 15 partite disputate e nel girone di ritorno ha subito 2 sconfitte casalinghe (Empoli e Ghezzano), andando a strappare 2 punti a Siena. Un avversario quindi da non sottovalutare che, pur non avendo più la play Costa passata alla A2 ai primi di gennaio, ha la punta di diamante in Margherita Piastri e nelle triple l’arma letale. Coach Mannucci dovrà caricare a dovere le sue ragazze perché affrontare la prossima gara senza la dovuta concentrazione potrebbe mettere a rischio il primato in classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter