Dalla Nazionale all’Abc: Alessandro Procacci arriva in gialloblu

Un’estate intensa, sicuramente impegnativa, ma anche ricca di soddisfazioni: , playmaker romano classe 1994, ha infatti preso parte all’Europeo con la Nazionale Under 18 di Capobianco che si è tenuto in Lituania e Lettonia prima di intraprendere la nuova avventura in terra castellana agli ordini di coach . In preparazione all’Europeo, a partire dal 5 luglio, il Memorial “Peppino Todisco” di Cisternino, in cui l’Italia ha chiuso al 1° posto, e il Torneo Internazionale di Grottaferrata, altra medaglia d’oro per gli azzurri.
Il 20 agosto il rientro dall’Europeo, una settimana di riposo, e adesso di nuovo in campo per iniziare la nuova stagione in B2. Nonostante un’estate ricca di impegni, però, Alessandro è già pronto per ripartire, con grande determinazione e un entusiasmo palpabile:
“Sono contento di essere arrivato a Castelfiorentino, l’ambiente mi piace, con i compagni, anche se ci stiamo ancora conoscendo, mi sto trovando benissimo e ritrovo anche Andrea Tommei, lo scorso anno con me a Montecatini. Nella scelta dell’ABC hanno contribuito tanto le parole di Massimo Angelucci: ho grande stima e fiducia nei suoi confronti dopo aver vissuto con lui la scorsa stagione, e quando mi ha spiegato il progetto non ho avuto dubbi. In più ero già venuto qualche volta a vedere l’ambiente e la scelta non è stata difficile. Adesso che l’avventura è iniziata ci stiamo preparando per fare del nostro meglio, sarà una stagione importante”.

Raccontaci questa estate in maglia azzurra, che tra l’altro per te non è la prima…

“E’ stata una bella avventura, ed abbiamo chiuso l’Europeo di categoria al settimo posto. Siamo partiti il 5 luglio per il raduno di Cisternino in cui oltre ad allenarci abbiamo disputato un’amichevole contro la Svezia seguita dal Memorial Peppino Todisco con Svezia, Iran e Ucraina. A questo è seguito il raduno di Grottaferrata all’interno del quale si è tenuto il Torneo Internazionale con Slovenia, Gemania e Israele. Da qui ci siamo trasferiti all’Acqua Cetosa per due giorni di allenamento e il 2 agosto siamo partiti per la Lettonia. Prima dell’inizio dell’Europeo abbiamo disputato due amichevoli con i padroni di casa finchè il 9 agosto sono iniziati gli impegni ufficiali con l’esordio contro la Danimarca. Alla fine abbiamo chiuso al 7° posto battendo la Bulgaria nella finale 7°/8°. E’ stato un percorso intenso ma senz’altro entusiasmante, così come lo fu due anni fa quando presi parte all’Europeo Under 16. Indossare la maglia della Nazionale è sempre un’emozione e una grande soddisfazione”.

E adesso tutto è pronto per ripartire, l’ABC, finalmente al completo con l’arrivo di Procacci e il rientro di , sta proseguendo le doppie sedute giornaliere e per sabato è fissato l’esordio nel primo test amichevole contro la di DNA (ore 18 PalaCoverciano).

Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter