Il Palagiaccio non si ferma e cala il tris a Bolzano

Nella terza giornata di A2 Femminile la matricola fiorentina del Palagiaccio vince la sua terza gara e resta imbattuta anche a Bolzano 51-61. Questa volta è un allungo decisivo a cavallo tra primo e secondo quarto a regalare un vantaggio decisivo alla formazione di coach Corsini che momentaneamente la proietta in testa alla classifica.

Leggi tutte le news sul basket femminile qui
Risultati e classifica aggiornata qui

Bolzano lotta per gran parte della gara ed è tutta nelle mani dell’olandese Kuijt che alla fine della gara sarà la miglior realizzatrice con 24 punti. Nelle prime fasi di gara regna equilibrio ma Pochobradska (doppi doppia per lei) scalda subito la retina casalinga facendo la differenza sui due lati del campo. Passa dalle mani di Scarpato l’avvio di un parziale di 11-0 (12-21), rafforzato da Marta Rossini e Donadio a cavallo tra le prime due frazioni. Chiabotto interrompe la verve gigliata, ma l’inerzia non cambia perchè Firenze con Silvia Rossini, Calamai e Donadio vola a +15 (18-33 a 4′ dal riposo).
La reazione delle ragazze di coach Pezzi prima del riposo, è tutta nelle iniziative di Kujit, Bonvecchio e Villarini. Firenze si inceppa e le bolzanine tornano a -4 (31-35) al riposo.

Le ultime due frazioni vivono di un equilibrio che favorisce però Firenze, che sfrutta la verve di Silvia Rossini (anche dall’arco) e Calamai che tengono a distanza Bolzano e consentono di portare a casa il terzo successo consecutivo.

Acciaierie Valbruna Bolzano 51
Palagiaccio Firenze 61


PALLACANESTRO BOLZANO: Kujit 24, Piermattei 4, Assentato 3, Marcello, Vilalrini 4, Luppi, Chiabotto 4, Alberti ne, Fabbricini, Bonvecchio 12, Hafner. All. Pezzi

PALLACANESTRO FIRENZE: Rossini M. 9, Rossini S. 13, Pochobradska 18, Scarpato 3, Poggio 2, Calamai 12, Alesia, Perini ne, Salvucci, Conti ne, Donadio 4. All. Corsini

Arbitri: Castellano e Di Franco
Parziali: 12-17, 31-35, 43-50.
Tabellino completo della gara

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *