Caja: “Orizzonti inimmaginabili”

Arrivato a Firenze nel primo pomeriggio di ieri, Caja ha già preso contatto con la cittadella dell’Affrico, conosciuto la dirigenza e condotto i primi allenamenti. Ieri, per il primo giorno di Caja, non ha voluto mancare nemmeno Gianni Acciai, presidente dell’Affrico Basket Firenze, nonché Amministratore Delegato del main sponsor Enegan.
Questo un estratto del Caja-pensiero alla presentazione odierna presso il teatro Glue:

Enegan Attilio Caja“Ci sono dei momenti nella vita in cui l’orgoglio ed il senso della sfida sono più importanti di tutto il resto. Luca Giotti e Massimo Fruschelli hanno dimostrato tenacia nel portare avanti la trattativa per il mio arrivo. Mi hanno dimostrato grande fiducia, hanno aspettato il mio ritorno dalla Francia. Le grandi città come Firenze hanno orizzonti inimmaginabili. Dopo venti anni di Serie A, dare il mio contributo, la mia esperienza qua a Firenze è molto stimolante. Sarà molto importante il tempo. Nel tempo arriveremo lontano. C’è entusiasmo, adrenalina e fiducia. Mi sento di poter dare molto a livello tecnico ed organizzativo. Non mi spaventa di aiutare a crescere chi ha voglia come l’Enegan Firenze. Ogni giorno, lavorando duro non solo sul campo, ma anche in società, si fa il salto di qualità. Spingendo tutti dalla stessa parte. Abbiamo un grandissimo sponsor, in grande ascesa come Enegan. E’ stato un motivo determinante per la mia scelta. In un momento così difficile, la presenza di Enegan ci inorgoglisce. Più saremo uniti, più faremo strada. Siamo in un momento abbastanza difficile. Ci sono problematiche, altrimenti non sarei qua. Ci vorrà tanto lavoro e pazienza. Non so in quanto tempo, ma so che miglioreremo. E sono fiducioso. Ci sono tante cose da migliorare, un nuovo gioco, una nuova mentalità da apprendere. Negli sport di squadra non ci sono scorciatoie. Metodo, organizzazione e lavoro quotidiano producono risultati”.

 

All Comments

  • Adesso è il momento dei fatti,poche chiacchiere e incominciare a vincere.Mi sembra che Caja abbia le idee chiare e anche alcune voci su possibili “tagli” vanno in linea con quanto detto e letto negli ultimi tempi.Su caja nessun dubbio è quanto di meglio potesse arrivare.Non ci sono più alibi per nessuno….adesso solo tornare a vincere

    Fiorentino doc 16 novembre 2013 11:46 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter