Consulta e LNP chiedono modifiche al protocollo anti-Covid per le competizioni dilettantistiche

Richieste di modifica a vario titolo e da molte componenti del basket italiano dei protocolli per la ripresa delle competizioni dei campionati non professionistici ufficializzati lo scorso 28 agosto dalla FIP.

Come riporta Superbasket.it, la consulta dei presidenti regionali ha formulato alla Commissione Scientifica “una rivisitazione dello stesso sulla base di una differente regolamentazione tra campionati Nazionali, Regionali, Giovanili e Minibasket anche in relazione ai costi societari. Ciò al fine di adeguare gli adempimenti necessari a tutela della salute alla tipologia delle differenti competizioni, rendendo il protocollo stesso chiaro ed esaustivo a beneficio delle società utilizzatrici”, come comunicato alle società della Lombardia dal presidente regionale Alberto Bellondi.

Leggi le ultime news di basket mercato

Anche la Lega Nazionale Pallacanestro, facendosi carico di alcune criticità segnalate dal presidente della Sangiorgese Carlo Ponzelletti, ha inviato un documento con il quale fa presente l’esigenza di apportare alcuni correttivi di ordine pratico. Allo stesso modo si è mosso un gruppo di società lombarde, specificando la necessità di superare l’attuale divieto di utilzzo di docce e spogliatoi contenuto nel protocollo per la ripresa degli allenamenti dello scorso 3 agosto: sul tema specifico parrebbe esserci disponibilità per un intervento in tempi relativamente rapidi.

Leggi tutte le notizei del blog relative alla difficile situazione legata alla diffusione in Italia del coronavirus qui

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *