Next playoff: Acmar Ravenna – Enegan Affrico

Attesa terminata. Il tempo della finale play off è finalmente arrivato. Domani (palla a due ore 19) l’Enegan Affrico Firenze farà il suo esordio nell’ultima serie di questa post-season di Divisione Nazionale B, quella decisiva per la in Silver. Il PalaCosta di Ravenna sarà la cornice di gara-1. Un vero evento sia per la società romagnola, che per l’Affrico che ha meritato questo palcoscenico disputando dei play off finora perfetti.

Quello dell’Acmar Ravenna rappresenta l’ostacolo più alto da affrontare in questa stagione. La squadra di però è in fiducia e venderà carissima la pelle, pronta come non mai a lottare fino all’ultimo per portare a casa già questo primo episodio della serie.

NEWS BIANCOBLU’ – Non ci sarà . Il problema al ginocchio destro del capitano dell’Affrico lo costringerà a fare da spettatore in questa finale. Nei dieci quindi ci sarà Iacopo Coccia e, di fatto, a referto andranno gli stessi dieci giocatori visti dieci giorni fa per gara-2 contro la Virtus Siena.

gabriele_giordani_enegan_affrico_2012_basketLE PAROLE DI GIORDANI – “Il giorno dell’inizio della serie di finale è arrivato. Siamo carichi e motivati per cercare di mettere in difficoltà Ravenna, la squadra che ha dominato il girone B ed ha vinto la Coppa Italia. Come nei due precedenti con loro, non saremo al completo visto che dovremo fare a meno di Toppino. Questa non è comunque una scusante per non provare a stupire ed a vincere gara-1. Stiamo giocando degli ottimi play off, la squadra è conscia di dovere giocare una partita perfetta per vincere. L’aspetto più importante sarà quello di essere equilibrati. Non possiamo permetterci forzature, perché Ravenna sa ribaltare benissimo il campo e giocare in velocità. L’arrivo in finale ci ha reso felici, ma l’Affrico non è contento e cercherà di fare di tutto per vincere anche questa serie”.

L’AVVERSARIO – Squadra profonda e di talento l’Acmar Ravenna allenata da Lanfranco Giordani. Giocatore chiave nei meccanicismi ravennati è il playmaker Eugenio Rivali, miglior assistman del girone B. Rivali è bravissimo nel dettare i ritmi di gioco e pescare nel momento giusto le tante bocche da fuoco giallorosse. In primis l’esterno Luca Bedetti ed il lungo Francesco Amoni. Ha disputato una regular season molto positiva l’esterno Stefano Cernivani. Sotto canestro Ravenna poggia sui centimetri di Giacomo Cicognani e sull’atletismo di Giorgio Broglia. A dare sostanza e difesa ci pensa poi Giovanni Penserini. Le rotazioni di Ravenna sono poi completate dall’aggiunta del mercato invernale Fabio Bastonbi, dal Lungo Andrea Locci e dai giovanissimi Delvecchio e Ricci.

udom_basket_ravenna__eneganaffrico_fotoI PRECEDENTI – Ravenna nei due scontri di regular season è 2-0. All’andata (nona giornata) la squadra di Lanfranco Giordani sbancò il (56-70) trascinata da un Amoni da 20 punti. All’Affrico non bastò un Paparella con 20 punti. Al ritorno (ventiquattresima giornata) Ravenna si impose 71-60 cavalcando di nuovo Amoni (16) e sfruttando bene anche gli altri lunghi (Broglia 14, Cicognani 10).

ARBITRI – Acmar Ravenna-Enegan Affrico Firenze sarà arbitrata dai signori Federico Del Felice di Monza (MI) e Matteo Spinelli di Pavia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter