L’Abc vince e vola ai playoff contro la capolista Ravenna

All’ultimo tuffo i ragazzi di coach Angelucci battono Montegranaro e conquistano il primo traguardo stagionale, l’accesso alla post season. Una gara sempre saldamente in mano ai gialloblu, scesi in campo con la consapevolezza che un solo risultato era possibile e che non ci sarebbero più state seconde opportunità: dovevamo vincere ad ogni costo, e così è stato. Contemporaneamente Cecina usciva sconfitta dal parquet di Senigallia, e il sogno diventava splendida realtà. L’ABC, dunque, aggancia e supera Cecina, forte degli scontri diretti favorevoli, e
con una sterzata di orgoglio conquista l’obiettivo di un’intera stagione.
Una serata molto particolare quella vissuta in casa ABC, con un occhio sempre rivolto a quello che accadeva a Senigallia: suona la sirena, l’ABC si impone 101-71, ma ancora è presto per far festa. A Senigallia mancano ancora 6 minuti di gioco: i locali sono avanti, ma nel basket lo sappiamo, tutto può succedere. Passano minuti interminabili, finchè anche da Senigallia arriva il verdetto. Adesso sì, possiamo davvero gridarlo: ci siamo, playoff raggiunti.

abc_castelfiorentino_venucci121Stavolta non vogliamo dilungarci tanto sulla gara andata in scena al PalaRoosevelt, gara peraltro sempre saldamente gestita dall’ABC, che dopo il 21-14 del primo quarto ha allungato già dalla seconda frazione andando all’intervallo lungo sul +17 (48-31), per poi gestire nel terzo periodo e mettere il sigillo nell’ultimo quarto con un break di 31-16 che è valso il 101-71 finale. Stavolta pensiamo sia doveroso sottolineare l’importanza di questo traguardo, un traguardo che va ben oltre il raggiungimento dei playoff in sè per sè, come spiega a caldo anche coach Massimo Angelucci:
“Ce lo meritiamo. Penso che più di chiunque altro i nostri ragazzi si meritino di aver raggiunto il traguardo playoff perchè nonostante una stagione così travagliata, e nonostante gli infortuni a non finire che ci hanno accompagnato fin dall’inizio di questa annata, abbiamo lottato con tutte le nostre forze e siamo riusciti a prenderci qualcosa che a mio avviso ci spetta. Arrivare ad un passo dai playoff e non riuscire a conquistarli sarebbe stato un boccone troppo amaro da digerire. Invece questa sera una gran bella reazione di squadra ci ha permesso di raggiungere qualcosa che in qualche modo ci riscatta da una stagione così difficile. Nonostante tutto ci siamo, e adesso vivremo l’emozione della post season. E’ andata come doveva andare”.

Un finale che in qualche modo ci ricompensa di una stagione davvero travagliata, che ormai da dicembre non ci ha più permesso di giocare e allenarci con l’organico al completo, e che anche questa sera ha visto l’ABC scendere in campo priva di Tommei, Giacchetta e Belli: al loro posto i giovani Calvani, autore peraltro di quattro punti, Dragoni e Corbinelli, tutti scesi in campo in questa splendida serata.
Crediamo che sia doveroso, dunque, fare i complimenti a tutti i nostri ragazzi: una stagione difficile, ma vissuta davvero al massimo. Un risultato conseguito mettendo in campo tanta grinta, tanto carattere e tanto tanto cuore. Una squadra che è riuscita, più di una volta, a far quadrato intorno all’emergenza e a scendere in campo come un vero gruppo che ha saputo lottare, e superare, mille difficoltà.
Sono stati mesi complicati, ma sempre emozionanti. E adesso inizia il bello.
I playoff fanno sempre storia a sè e anche quest’anno siamo pronti per vivere al massimo l’emozione della post season. Sarà un primo turno tutt’altro che semplice, incontreremo la capolista Ravenna, ma vogliamo vivere questa seconda parte di stagione davvero al massimo. E tenteremo in ogni modo di realizzare il colpaccio. Perchè se nonostante tutto siamo arrivati fino a qua, allora dobbiamo credere di poter dire la nostra anche contro la capolista.
Gara-1 si giocherà domenica a Ravenna, gara-2 giovedì 9 a Castelfiorentino e l’eventuale gara-3 domenica 12 di nuovo a Ravenna. Servirà un’impresa, è vero, ma già una ne abbiamo realizzata questa sera. Quindi vogliamo viverci i playoff fino in fondo. E vogliamo crederci.

101 – 71

: Montagnani 16 (4/7, 2/8), Dragoni, Zani 18 (7/9, 1/4), Alloatti 17 (8/10, 0/1), Procacci 9 (3/5, 1/5)Squarcina 2 (1/2, 0/1), Venucci 21 (9/12, 0/3), Calvani 4 (2/4, 0/0), Corbinelli, Puccioni 14 (5/6, 0/0). Allenatore: Angelucci.

: Rossi 13 (4/4, 1/4), Nasini 17 (8/11, 0/0), Berdini 3 (0/7, 1/4), Mancinelli 11 (5/6, 0/1), Antinori 3 (0/0, 1/2), Meccoli 2 (1/3, 0/1), Ortenzi, Fiorentino 11 (5/6, 0/0), Nobile ne, Contigiani 11 (1/2, 2/8). Allenatore: Domizioli.

Parziali: 21-14; 27-17 (48-31); 22-24 (70-55); 31-16 (101-71)

Arbitri: Isimbaldi Corrado e Colasanti jacopo di Milano

Note:
Tiri: ABC 43/78 (55%, di cui 39/55 da due, 4/23 da tre) – Supernova 29/60 (48%, di cui 24/40 da due, 5/20 da tre)
Tiri liberi: ABC 11/12 (92%) – Supernova 8/11 (73%)
Rimbalzi: ABC 38 (28 dif, 10 off) – Supernova 28 (22 dif, 6 off)
Palle perse: ABC 14 (rec. 31) – Supernova 30 (rec. 14)
Assist: ABC 17 – Supernova 17
Stoppate: ABC 1 – Supernova 2

Ufficio stampa Abc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter