Serie B 2020-2021, la bozza dei gironi. Ora decide il Consiglio Federale della Fip

Gironi per la stagione 2020-2021 di Serie B ormai pronti. Domani giovedì 6 agosto sarà il Consiglio Federale della Fip a prendere in esame la proposta della Lega Nazionale Pallacanestro riguardante la suddivisione in quattro gironi delle 64 squadre aventi diritto a partecipare al prossimo torneo e mettere nero su bianco l’ufficialità. Il dado però sembra essere tratto. La Toscana, e quindi il Pino Dragons, dovrebbe essere inserita nel girone A insieme alle quattro squadre del Piemonte e a cinque delle otto squadre dell’Emilia-Romagna. Sul nome delle cinque squadre emiliano-romagnole resta ancora qualche dubbio. Sembra certo l’accoppiamento delle quattro squadre siciliane con la Lombardia e le tre squadre rimanenti dell’Emilia-Romagna. Di seguito i possibili gironi della Serie B 2020-2021.

Leggi le ultime news di basket mercato

GIRONE A
PIEMONTE (4): Alba, Oleggio, Alessandria, Omegna.
TOSCANA (7): Cecina, Chiusi, Empoli, Firenze, Livorno, Piombino, San Miniato.
EMILIA-ROMAGNA (5): Piacenza, Fiorenzuola, Bologna, Imola e Ozzano.

GIRONE B
LOMBARDIA (9): Bernareggio, Crema, Cremona, Olginate, Pavia, Piadena, Sangiorgese, Varese, Vigevano.
SICILIA (4): Agrigento, Ragusa, Torrenova, Palermo.
EMILIA-ROMAGNA (3): Faenza, Rimini, Cesena.

GIRONE C
FRIULI VENEZIA GIULIA (2): Campoformido, Monfalcone.
VENETO (5): Mestre, Petrarca Padova, Unione Padova, San Vendemiano, Vicenza.
MARCHE (6): Ancona, Civitanova, Fabriano, Jesi, Montegranaro, Senigallia.
ABRUZZO (3): Giulianova, Roseto, Teramo.

GIRONE D
LAZIO (4): Cassino, Formia, Luiss Roma, Rieti.
CAMPANIA (4): Avellino, Pozzuoli, Salerno, Sant’Antimo.
PUGLIA (5): Bisceglie, Molfetta, Nardò, Ruvo di Puglia, Taranto.
BASILICATA (1): Matera.
CALABRIA (2): Catanzaro, Reggio Calabria.

📩 Ricevi la newsletter per restare aggiornato, grazie ad una selezione di news recapitata direttamente sulla tua posta.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *