Next game: Florence Basket – Use Empoli

Nel prossimo fine settimana si chiude la fase ad orologio con uno scontro che in altri momenti del campionato ha costituito il clou del girone: – Il Fotoamatore Florence. Sabato sera, ore 18.45 al Palazzetto di S. Marcellino le due formazioni si troveranno di fronte per la quarta volta in questa stagione (2 nella regular season di campionato e 1 nella finale di Coppa Toscana). Nelle precedenti occasioni la compagine fiorentina ha avuto sempre la meglio (52-59 nella trasferta ad Empoli, 67-60 nella gara casalinga, 59-52 nella finale di Coppa) e tutte e tre le volte, ironia della sorte, con un margine di 7 punti.

martini_florence_fotoamatore_femminileMa in tutti e tre i casi l’impresa non è stata facile e le ragazze viola hanno dovuto faticare non poco per raddrizzare gare che hanno sempre registrato una partenza sprint dell’USE. E’ chiaro che sabato prossimo le ragazze di Empoli arriveranno a Firenze con il preciso intento di sfatare la regola che le vede perdenti di 7 punti e togliersi la soddisfazione di infrangere l’imbattibilità delle padrone di casa. Il Fotoamatore non avrà molto da chiedere a quella gara in quanto ha già in tasca, grazie ai 4 punti di vantaggio in classifica, il pass di accesso alla finale interregionale per la promozione in A3. Nell’ultima gara disputata la formazione fiorentina ha faticato oltremodo per avere la meglio su Viareggio e questi segnali hanno preoccupato coach Mannucci.

Se poi a questo si aggiunge il fatto che la prima gara di spareggio per la promozione in A3 si svolgerà il 18 maggio, ovvero tra quasi 1 mese, si capisce subito che il livello di tensione sportiva delle ragazze viola potrebbe essersi momentaneamente abbassato. Con queste premesse l’imbattibilità del Fotoamatore correrà un grosso rischio: riusciranno le ragazze gigliate a trovare gli stimoli per far fronte all’arrembaggio delle avversarie? In diverse occasioni l’orgoglio ha sopperito a condizioni fisiche e psicologiche non ottimali: non c’è che sperare che anche sabato prossimo si ripeta una tale situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter