All’overtime Castelfiorentino supera Senigallia

Una ABC che soffre, lotta, combatte, ma non smette mai di crederci e sul finale, dopo un overtime e dopo aver visto gli ospiti a +5 a 2 minuti allo scadere, prende letteralmente in mano la gara e la conduce verso uno splendido epilogo, procedendo così a vele spiegate la corsa verso i playoff.

abc_castelfiorentino_2013Un finale a dir poco da brividi, con i gialloblu che riescono a regalare al pubblico castellano emozioni davvero forti. Un pubblico che, con il passare dei minuti, si è scaldato sempre più, facendo sentire tutto il supporto ai nostri ragazzi, fino all’esplosione di gioia finale che ci ha visti uscire con in tasca due punti davvero importantissimi.

Una gara in cui i nomi dei protagonisti sono principalmente tre: Mattia Venucci, top scorer del match con 25 punti all’attivo (di cui 11/11 ai liberi), 8 falli subiti, 5 palle recuperate e ben 37 di valutazione; Giacomo Montagnani, 20 punti realizzati tra cui la tripla del sorpasso a 50 allo scadere del match che è valsa l88-86 ed ha rappresentato di fatto il canestro della vittoria; Francisco Alloatti, letteralmente immarcabile sotto le plance (11 punti e 8 rimbalzi) e con una schiacciata a dir poco spettacolare che ha chiuso il secondo quarto sul +3 ABC. Da sottolineare, inoltre, il rientro in campo che tutti aspettavamo, quello del nostro playmaker Alessandro Procacci, che questa sera è tornato finalmente sul parquet dopo ben 3 mesi di stop (ultima partita era stata quella del 22 dicembre a Cento, quando si procurò lo strappo muscolare che lo ha costretto ad un lungo e forzato riposo).

In tutto questo, però, cè anche una nota dolente: l’infortunio accorso ad Andrea Tommei, che venerdì durante la seduta di allenamento si è procurato una brutta frattura alla mano sinistra, tanto che per l’esterno gialloblu è previsto oltre un mese di stop. A lui il nostro più grande in bocca al lupo: faremo di tutto per vederlo di nuovo in campo durante la post season.

Avvio di gara con lABC che allunga grazie alle trovate di Montagnani e Venucci (15-10), finchè Alloatti dalla lunetta mette in caldo il +9 (19-10). E ancora Venucci dall’arco a siglare il +10 (22-12) e la frazione si chiude sul 23-12.

Nel secondo quarto parte forte Senigallia che grazie alla tripla di Catalani e al contropiede di Martinelli si porta a -6 (25-19). Cinque punti consecutivi di Pierantoni valgono il -2 ospite (30-28), finchè Maddaloni firma la parità (32-32 al 18) e Giroli trova il vantaggio (32-34). LABC si rianima con Puccioni (34-34), finchè allo scadere una super schiacciata di Alloatti manda letteralmente in estasi il PalaRossevelt e si va all’intervallo lungo sul +3 gialloblu (38-35).

Al rientro gli uomini di Valli trovano il +5 con Perini e Barantani (42-47), ma l’ABC risponde con Venucci e Zani che affondano un parziale di 7-0 fino a ritrovare il vantaggio (49-47). Botta e risposta dall’arco tra Squarcina e Pasquinelli (52-55), finchè Procacci in penetrazione spacca in due la difesa ospite riportando i gialloblu in perfetta  parità (55-55). Un tecnico alla panchina ABC chiude purtroppo il parziale con 5 punti consecutivi di Giroli che valgono il 55-60 del 30.

Nel quarto periodo il 2+1 di Montagnani  sigla il -2 (62-64), ma un tecnico a Zani permette a Senigallia di mettere in caldo quattro punti consecutivi e portarsi a +6 (62-68). Jack Montagnani, però, non ci sta e prende letteralmente per mano la sua squadra trovando due triple consecutive che ristabiliscono il -3 (68-71), seguito da Alloatti per la nuova parità (71-71). Squarcina infila il +2 (75-73), e un nuovo tecnico, stavolta fischiato a Montagnani, manda in lunetta il solito Giroli che non sbaglia: 75-75. Zani nell’ultima azione brucia la retina per il +2 (78-76), ma Senigallia risponde con Pasquinelli: 78-78, si va all’overtime.

Al via i 5 minuti decisivi, e gli ospiti sembrano avere in mano l’inerzia del match tanto che si portano subito a +5 con Pasquinelli e Barantani (81-86). Ancora Montagnani segna il -3 (83-86), seguito dal 2/2 di Venucci dalla lunetta che vale il -1 (85-86). Senigallia non concretizza, mancano 50 e “Monta” dall’arco centra la tripla del +2: 88-86 e PalaRoosevelt in delirio. Gli ospiti tentano la controffensiva in quella che è diventata ormai una lotta contro il tempo, ma perdono palla e l’ABC concretizza il +4 con una grande penetrazione di Venucci (90-86). Pierantoni tenta la tripla della disperazione, ma non va. Mancano 10 e il fallo sistematico manda in lunetta Venucci: i titoli di coda sono già partiti, ma l’esterno gialloblu mette ugualmente la ciliegina sulla torta con un 2/2 che vale il +6 (92-86). Ormai è fatta. Suona la sirena e il tabellone segna 93-88. LABC vince e convince. Un altro passo importante verso l’obiettivo playoff.

ABC CASTELFIORENTINO – PALLACANESTRO SENIGALLIA   93 – 88 (dts) 

ABC Castelfiorentino: Montagnani 20 (4/7, 3/8), Belli 1 (0/0, 0/0), Zani 5 (1/7, 1/4), Alloatti 11 (4/7, 0/1), Procacci 3 (1/4, 0/0), Squarcina 11 (3/8, 1/1), Venucci 25 (4/6, 2/3), Calvani ne, Puccioni 17 (8/8, 0/0), Giacchetta. Allenatore: Angelucci.

Pallacanestro Senigallia: Savelli F., Pierantoni 9 (2/3, 1/6), Maddaloni 3 (1/8, 0/1), Savelli L. ne,, Catalani 6 (0/0, 2/5), Giroli 23 (4/6, 2/6), Barantani 15 (6/13, 1/2), Perini 18 (8/11, 0/0), Pasquinelli 14 (4/5, 2/4), Sartini ne. Allenatore: Valli.

Parziali: 23-12; 15-23 (38-35); 17-25 (55-60); 23-18 (78-78); 15-10 (93-88)

Arbitri: Solfanelli Leonardo  e Bellucci Luca di Livorno

Note:
Tiri: ABC 32/64 (50%, di cui 25/47 da due, 7717 da tre) – Senigallia 33/71 (46%, di cui 25/46 da due, 8/25 da tre)
Tiri liberi: ABC 22/28 (79%) – Senigallia 14/18 (78%)
Rimbalzi: ABC 36 (25 dif, 11 off) – Senigallia 33 (22 dif, 11 off)
Palle perse: ABC 23 (rec. 28) – Senigallia 27 (rec. 23)
Assist: ABC 7 – Senigallia 13
Stoppate: ABC 0 – Senigallia 2
Cinque falli: Procacci (ABC); Maddaloni, Catalani, Pasquinelli (Senigallia)

Ufficio Stampa ABC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter