L’Enegan decimata lascia passare la Virtus Siena

daniele_grilli_basket_firenze_eneganSconfitta interna per l’Enegan Affrico Firenze. Al PalaAffrico passa la . Virtus avanti dall’inizio alla fine. Pesano le assenze in casa biancoblù. Gli infortuni a Serena e Toppino privano coach Gabriele Giordani di due rotazioni molto importanti. Non basta la serata da 29 punti di Daniele Grilli. Successo meritato per una Virtus che ha comandato dall’inizio alla fine. L’assalto finale di un Affrico volenteroso, ma impreciso, è stato retto bene dalla Virtus che ha capitalizzato al massimo l’ottima giornata di Filippo Alessandri.

LA CRONACA – Affrico in difficoltà senza Serena. Gioca Paparella da regista, Vezzosi ha preparato la partita per utilizzare difese allungate a tutto campo e tanta zona. Scelte giuste perché la Virtus, con un Affrico che butta via troppi palloni, scappa già nel primo quarto con i punti di uno scatenato Oliva e le galoppate di Alessandri (17-26 al 10′). L’Affrico riesce a rimanere in linea di galleggiamento sfruttando il tiro dalla lunga distanza. Per l’Enegan, già senza due punti di riferimento, con un Fattori in serata no, diventa difficilissimo stare dietro alla Virtus che con calma mette in ritmo anche Colli e De Min. Grilli è però un guastatore che riporta la partita in equilibrio all’intervallo (38-43). Nel terzo quarto la Virtus accelera e spacca la partita. Colli, Alessandri e la mano dalla lunga di Imbrò generano il +17 (43-60 al 26′). Affrico alla corda, ma coraggioso. Le bombe di Grilli, Paparella e Fontani riaccendono la partita. La Virtus va in difficoltà negli ultimi minuti, incapace di gestire il vantaggio. Il bombardamento dalla lunga dell’Affrico prosegue, che con due liberi di Paparella riappare a -3 (72-75). A due minuti dalla fine, la Virtus scaccia gli spettri affidandosi ad Alessandri e soprattuto ad Imbrò. Due bombe consecutive del siciliano mettono una pietra tombale sulla partita. Per l’Affrico sono fucilate dritte al petto che sanno di k.o.

-Consum.it 77-87

ENEGAN AFFRICO FIRENZE: Paparella 15 (2/7, 3/7), Bandinelli 2 (1/2, 0/1), Fontani 12 (4/9 da 3), Udom 14 (7/14), Fattori 5 (2/2, 0/3); Grilli 29 (0/3, 8/14), Coccia, Marengo (0/1 da 3), Sferruzza ne, Aloise ne. All.: Giordani.
CONSUM.IT : Alessandri 21 (8/9, 0/1), Imbrò 13 (2/4, 3/5), Oliva 13 (4/4, 1/2), De Min 13 (5/12, 0/3), Colli 18 (7/8, 0/1); Cucco 6 (0/1 da 2), Pascolo 3 (1/1 da 3), Bianconi, Olleia, Bianchi. All.: Vezzosi.

ARBITRI: Giusto e Semenzato.
PARZIALI: 17-26, 38-43, 59-67.
NOTE – Percentuali dal campo: Affrico 12/28 da 2, 15/35 da 3; 26/38 da 2, 5/13 da 3. Tiri liberi: Affrico 8/10, 20/25. Rimbalzi: Affrico 27 (Udom 13), 28 (Colli e De Min 8). Assist: Affrico 20 (Paparella 8), 12 (Alessandri e Imbrò 4). Palle perse-recuperi: Affrico 19-14, 14-19. Usciti per 5 falli: Fontani e Paparella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter