La Laurenziana entra nel progetto giovanile della Reyer Venezia

La Laurenziana diventa società satellite della Reyer Venezia. Può essere sintetizzato così l’accordo biennale annunciato dalla società fiorentina domenica scorsa al PalaMattioli, in occasione della festa di presentazione di tutte le squadre, dalla Serie D al minibasket. Una novità importante per la Laurenziana, realtà emergente nel panorama del basket giovanile fiorentino e toscano. L’accordo fra il responsabile tecnico della Laurenziana Tommaso Paoletti e il presidente reyerino Federico Casarin di fatto rientra nel Progetto Reyer che coinvolge già 42 società del territorio metropolitano di Venezia, ma non solo visto che legami di questo tipo sono stati instaurati in tutta Italia.

L’accordo (valido fino al giugno 2021, con possibilità di essere esteso fino al giugno 2023) consentirà alla Reyer di avere un’altra base per monitorare il movimento del basket toscano. Con uno sguardo particolare sulla città di Firenze, recentemente coinvolta in uno scenario che avrebbe visto la Reyer protagonista di un’operazione di installazione in città di un titolo di Serie A2, poi smentita dal presidente veneziano Casarin che ha confermato come la Reyer punti a portare avanti soltanto il progetto iniziato la scorsa estate a Chiusi con il San Giobbe, attualmente in Serie C Gold. «La volontà della Reyer è quella di aiutare lo sviluppo del basket in tutta Italia – commenta Federico Casarin -. Come ha fatto la Laurenziana, tante società si avvicinano alla Reyer per poter crescere. Siamo lieti di poter contribuire alla crescita di tante società, rispettando sempre i ruoli e i progetti che esistono». «La nascita di questa collaborazione riguarda l’attività del settore giovanile – precisa Paoletti -. Con Casarin non abbiamo parlato di questioni di prima squadra. La Reyer è molto interessata alla Toscana e al movimento di Firenze. Questo accordo dà alla Laurenziana una dimensione diversa, un prestigio unico».

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter