Montecatini spreca, il Pino no. Passoni e Poltroneri firmano l’impresa dopo due supplementari

Impresa da uomini forti quella confezionata dal Pino Dragons, che dopo due supplementari sbanca Montecatini Terme. Il riassunto del turno infrasettimanale che consolida la All Food Enic al terzo posto in classifica è un mix fra un harakiri di Montecatini e una eroica reazione della squadra di Andrea Niccolai. Il Pino non molla, prima di tutto, ma quanti rimpianti restano in mano alla squadra di Alberto Tonfoni, che spreca tanto e commette errori imperdonabili. Il primo allo scadere dei regolamentari, quando sul +3 non riesce a fare fallo su Poltroneri che riesce a scappare nella corsia centrale del campo e a servire Passoni che imbuca la tripla del supplementare. Il secondo errore, o meglio errori, è fotografato nella percentuale ai liberi. Ne spreca tanti nel primo overtime la squadra termale. Firenze no, ringrazia e con un glaciale Poltroneri forza il secondo extra time, dove il sardo, nella sostanza, la vincerà da solo. Cuore e palle questo Pino, condotto per mano da Passoni e Poltroneri nei momenti decisivi.

La cronaca. Partita che non finisce più, si dirà alla fine. In realtà poteva finire molto prima di quanto non ha detto il campo. Montecatini comanda sempre, anche con doppia cifra di vantaggio, sfruttando Tiberti e Cipriani. Il Pino annaspa, ma dal terzo quarto torna a rivedere la luce con un Passoni scatenato (54-53). Partita riaperta e poi apparentemente di nuovo chiusa quando a 6’14’’ dalla sirena Meini mette la bomba del +12 (65-53). Apparentemente appunto, perché qui Montecatini smette di fare canestro e si vede montare addosso i biancorossi. Filippi e Milojevic sono preziosi nel dare il là al rientro (parziale 2-13) coronato dalla bomba di Passoni che vale il -1 (67-66). Iannilli riporta Montecatini sul +5 (71-66) a 43’’ dalla sirena. Sembra di nuovo fatta per i rossoblù. Invece la riposta è ancora no. Poltroneri mette una bomba pesantissima dopo due rimbalzi in attacco (alla fine saranno addirittura 28). Meini fa 1/2 dalla lunetta. Montecatini sul +3 (72-69) non riesce a fare fallo su Poltroneri che riesce a servire nel mezzo angolo Passoni, che con attributi cubici manda tutti all’overtime. Primo supplementare dove Montecatini spreca ancora tantissimo. Poltroneri fa -1 (79-78), seguono due giri in lunetta di Mercante e Tiberti con un risultato risicatissimo di 1/4. Poltroneri dall’altra parte invece, una volta chiamato in lunetta, non tradisce e mette il 2/2 che significa secondo supplementare. Montecatini questa volta non ha la forza per riprovarci, stremata e con il morale sotto i tacchi. Poltroneri invece ha il morale alle stelle, sente l’odore del sangue e decreta la fine della partita con otto punti consecutivi nel parziale (0-12) che manda il Pino in paradiso.

Montecatiniterme Basketball 85
All Food Enic Firenze 93

MONTECATINITERME BASKETBALL: Meini 9 (2/6 da 3), Tommei 11 (2/3, 2/12), Mercante 14 (4/5, 2/8), Tiberti 22 (4/7, 3/3), Iannilli 13 (5/10); Nicoli (0/2 da 3), Vita (0/1 da 2), Cipriani 14 (1/1, 4/6), Zanini 2 (1/2, 0/1), Ghiarè ne, Lepori. All.: Tonfoni.

ALL FOOD ENIC FIRENZE: Berti 2 (0/1, 0/5), Passoni 27 (3/5, 6/11), Poltroneri 28 (4/15, 4/13), Filippi 12 (5/13), Milojevic 9 (2/12, 0/1); Cuccarolo 10 (4/8), Marotta 1 (0/2 da 3), Bargnesi 4 (2/3, 0/2), Tintori ne, Forzieri ne, Corradossi ne, Mancini ne. All.: Niccolai.

Arbitri: Bergami e Ragionieri.
Parziali: 24-16, 41-31, 58-53, 72-72, 80-80.

Le statistiche complete della gara
Note – Tiri liberi: Montecatiniterme Basketball 12/23, All Food Enic 23/32. Usciti per 5 falli: Iannilli, Berti e Milojevic.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *