L’Abc si riprende la vittoria contro Cecina

In ballo tante motivazioni, tanta voglia di reagire, una grande volontà di riscattare sia la sconfitta della scorsa settimana a Firenze, sia quella a Cecina nel girone di andata; oltre a questo un campanilismo che dura ormai da anni, per una partita divenuta nel tempo sempre particolare e molto sentita.

abc_castelfiorentino2012Tutto questo ha spinto i ragazzi di Massimo Angelucci a scendere in campo con quella faccia che alla vigilia tutti aspettavamo, la faccia di chi voleva assolutamente questa vittoria per dare una risposta forte ai castellani così come alle dirette concorrenti: questa ABC c’è, e stasera ha portato a casa una partita tanto difficile quanto importante, sia per il morale che per la classifica. E lo ha fatto con pieno merito, gestendo la gara dal primo all’ultimo minuto, nonostante Cecina non abbia mai mollato riuscendo a tenere la partita aperta fino all’ultimo minuto. Protagonista indiscusso di questa vittoria Mattia Venucci, uomo-partita con 25 punti (di cui 7/7 da due), 5 assist e 32 di valutazione. Una prova superlativa quella dell’esterno gialloblu, ben collaudata dalle altre ottime prestazioni di Tommei, Motagnani e Zani. Molto bene nel reparto lunghi Puccioni e Squarcina, con Alloatti alla sua seconda gara dopo lo stop per la rottura del setto nasale, e Giacchetta che sta di partita in partita entrando sempre più nel sistema di gioco gialloblu. Ben cinque i castellani in doppia cifra, a dimostrazione che si sia veramente trattato della vittoria del gruppo. Un gruppo che questa sera è riuscito ancora una volta a difendere il proprio campo dalle insidie di una rivale senz’altro di spessore, che si presentava al PalaRoosevelt forte di un +4 in classifica che adesso si è ridotto a +2.
Insomma, volevamo una reazione ed è arrivata: adesso ci aspettano altre due settimane impegnative, che ci condurranno domenica sul campo della capolista Ravenna (che questa sera ha perso l’imbattibilità contro Ancona) per poi tornare tra le mura di casa il 3 marzo per l’appuntamento con “La” partita, ABC-Use.

Primo quarto di gioco in sostanziale equilibrio: dopo 4 minuti siamo sull’8-8 finchè i canestri di Venucci, Zani e Montagnani portano l’ABC a +8 (20-12). Tre punti consecutivi di Bertolini riducono però le distanze, e il parziale si chiude sul +5 ABC (20-15).
Nella seconda frazione sono Rischia e Cappa a far riavvicinare gli ospiti (26-25 al 16′), ma tre triple firmate Venucci e Squarcina riportano l’ABC a +8 (36-28). Caroti e il solito Cappa dall’arco siglano il -4 (38-34), ma Squarcina e Tommei in chiusura mandano tutti all’intervallo lungo sul +8 ABC (42-34).
Al rientro dagli spogliatoi Puccioni metta la firma sulla doppia cifra di vantaggio (48-38), ma Cecina non molla: le trovate di Bertolini e Del Testa riavvicinano pericolosamente gli uomini di Campanella tanto che la frazione si chiude sul -3 Cecina (61-58).
Nel quarto periodo Fratto al 32′ sigla il -1 (63-62) riaprendo completamente la gara, ma l’ABC si affida alle mani dei suoi esterni Venucci, Montagnani e Tommei che ben presto ristabiliscono il +10 di vantaggio con 4 minuti da giocare (78-68 con due triple consecutive del n. 5 gialloblu). Venucci mette a segno il canestro del +12 (80-68), ma ancora la partita non è chiusa e l’ultimo guizzo di Cecina arriva con Rischia che cerca il fallo andando tre volte in lunetta e realizzando 5/6 ai liberi nell’ultimo minuto di gioco. Ma l’ABC è fredda nel gestire e ci riesce nella maniera migliore: suona la sirena e sull’86-80 possiamo davvero dire di aver reagito come meglio non si poteva.
E adesso prepariamoci ad un’altra insidiosissima sfida: la capolista ci aspetta.

86 – 80

: Montagnani 12 (2/6, 2/4), Tommei 16 (3/6, 2/3), Belli, Zani 8 (1/6, 1/2), Alloatti 2 (1/4), Squarcina 13 (3/5, 1/3), Venucci 25 (7/7, 2/5), Corbinelli ne, Puccioni 10 ($/5, 0/0), Giacchetta. Allenatore: Angelucci.

: Fratto F. 7 (2/4, 1/1), Rischia 13 (4/5, 0/1), Del Testa 8 (3/5, 0/0), Bertolini 19 (8/11, 0/1), Cappa 7 (2/5, 1/2), Fratto M. ne, Tessitori 7 (3/8, 0/0), Salvadori 5 (2/3, 0/0), Caroti 6 (0/0, 2/2), Bruni 8 (1/2, 2/7). Allenatore: Campanella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter