Vittoria esterna per l’Use a Montegranaro

L’Use Computer Gross saluta la prima vittoria esterna del 2013, quinta stagionale. Sul campo della , la squadra di Daniele Quilici passa in un finale giocato punto a punto nel quale, finalmente, a fare la differenza non è solo la maggior lucidità nel gestire le situazioni sui due lati del campo, ma anche la precisione ai liberi con un 4/4 firmato Delli Carri-Mariotti che spiana la vittoria ai biancorossi.

Daniele Mariotti

Daniele Mariotti

Una gara a corrente alternata, nella quale l’Use regge nella prima metà di partita grazie soprattutto all’ottima percentuale dall’arco (il 50% con 6/12) salvo poi rimettere a posto le cose soprattutto sul piano dell’intensità ed andare a vincere.
Si comincia senza Italiano squalificato (al suo posto Bucarelli) e con Mariotti che è in campo nonostante i 38 gradi di febbre che l’hanno tormentato per tutta la giornata di sabato. La Computer Gross parte male (5-0), ma piano piano grazie al tiro pesante trova il primo vantaggio con Mariotti (11-13) e con Manetti che al 10′ allunga fino al 13-18 del primo parziale. La seconda frazione è da dimenticare. I biancorossi subiscono 27 punti e soprattutto non piacciono nell’atteggiamento sia in difesa che sulle varie situazioni di gioco che li vedono meno determinati e più imprecisi dei marchigiani. Non è un caso, quindi, se al riposo lungo si va sul 40-32. Nello spogliatoio, però, Quilici trova il modo di scuotere i suoi che tornano in campo con una faccia decisamente diversa. Il parziale è di 2/12 e dentro ci sono anche due tecnici fischiati ai locali (uno a Mancinelli e l’altro alla panchina). Anche se la gara resta in equilibrio (56-56 al 30′) la gara ora è apertissima. Montegranaro prova il mini-allungo (62-58) ma l’Use ribatte sempre colpo su colpo e, a 100 secondi dalla sirena, l’ottimo Terrosi firma il 62-63. Il finale è da raccontare: due liberi di Nobile sono quelli del 64-63, dopo un paio di errori da ambo le parti Delli Carri segna sempre dalla lunetta il 64-65 a 30 secondi dalla fine. La Supernova chiama timeout ma non realizza e così sul rimbalzo Mariotti subisce fallo: dalla lunetta il capitano non sbaglia e, a 9 secondi dalla sirena, siamo 64-67. Ancora timeout per i padroni di casa che non riescono a superare la difesa biancorossa. Finisce 64-67.

-Use Computer Gross 64-67

OFFICINE CREATIVE
Nasini 7, Antinori 3, Rossi 3, Nobile 22, Contigiani 7, Meccoli 6, Mancinelli 2, Berdini 10, Ortenzi 2, Fiorentino 2. Allenatore: Domizioli

USE COMPUTER GROSS
Berni 2, Terrosi 18, Falconi 5, Sesoldi, Ravazzani 5, Berni 2, Delli Carri 14, Bucarelli ne, Mariotti 13, Manetti 8. Allenatore: Quilici

ARBITRI: Venturini di Pesaro e De Panfilis di Pescara

PARZIALI: 13-18, 40-32 (27-14), 56-56 (16-24), 8-11 (64-67)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter