Coppa Toscana Serie D, buon debutto di Reggello e Montemurlo. Il Pino supera la Sestese

Iniziata la nuova edizione della Coppa Toscana di Serie D, competizione sopratutto utile per i rodaggi iniziali delle formazioni impegnate nel campionato 2019/20. Come sempre seguiremo tutto il girone A dove sono impegnate le squadre fiorentine.

Risultati della Prima giornata
Pallacanestro Campi vs Santo Stefano 79-59
Galli San Giovanni vs Asciano 46-55
Valbisenzio vs Laurenziana 56-62
Reggello vs Valdambra 92-88 dts
Poggibonsi vs Jokers 61-55
Affrico vs Virtus Certaldo 49-61
CMB Pino vs Sestese 73-63
Montemurlo vs Calenzano 69-54

La Laurenziana vince a Vaiano superando Valbisenzio. Primi due quarti fatti di continui strappi con i coach che pescano pesantemente in panchina, e con i padroni di casa che vanno al riposo in vantaggio sul 31-27. Nel terzo quarto i ragazzi di Calamai fanno vedere buone cose e presto raggiungono il +10. Nell’ultimo parziale Valbisenzio arriva fino al -5 senza però riuscire a ribaltare il risultato, finisce 56-62.

Primo impegno per la Coop Bucine Valdambra di coach Quaglia. Stagi e compagni partono con un’insidiosa trasferta sul parquet di Reggello, ripescata in Serie D ma dopo un campionato di vertice in promozione nella scorsa stagione. Gara equilibrata e condita da controsorpassi che alla fine hanno portato al supplementare dove Valdambra parte meglio ma Reggello si riprende subito e sorpassa (83-81, al 43″). I padroni di casa mantengono la lucidità offensiva e nonostante gli ultimi bagliori degli stanchissimi Bucciolini e Tello vincono ( 92-88) meritatamente una gara combattuta. Aretini ancora arrugginiti e con problemi nel gioco interno da risolvere.

L’Affrico lascia passare Certaldo 49-61, dopo inizio più energico dei biancoblu ma Barbieri guida i compagni nell’allungo del primo tempo che di fatto chiude la gara. La giovane compagine di coach Soldaini recupera fino al -9 nel terzo quarto ma senza percentuali importanti e nell’ultimo periodo non riesce a tenere alto il ritmo, lasciando a Certaldo il successo.

Leggi le ultime news di basket mercato

Jokers si presenta a Poggibonsi con un roster giovane e freschezza atletica che si fa sentire contro una Poggibonsi pesante per la lunga preparazione. Comandano i Jokers senza mai riuscire a strappare del tutto la gara, però Poggibonsi piano piano si avvicina e sorpassa nel finale di terzo quarto quando Calamassi mette una tripla da lontanissimo che suggella il +4, non mollano gli ospiti di coach Nudo che si riavvicinano, allora è Moroni a dare l’ultimo colpo di coda che dà la vittoria ai padroni di casa.

Buona la prima per il nuovo CMB Pino Dragons (ex Biancoverde) contro la Sestese battuta 73-63. La partita inizia nel ricordo del defunto Lorenzo Lunghi, per molti amico, compagno di squadra e coach.
I ragazzi del neo coach Bifarella entrano in campo con le facce giuste e la partita è da subito molto fisica ed equilibrata. Le squadre rientrano negli spogliatoi all’intervallo con gli ospiti in vantaggio per un punto, ma il parziale che decide il match arriva a cavallo tra la terza e la quarta frazione dove il CMB, grazie al sacrificio difensivo e alle giocate offensive di Galli, e di un Zanussi in forma campionato scappa via sul +11, ricucendo un mini break di Sesto spinto da un ispirato Picchianti.

Una bella serata per la pallacanestro campigiana con il derby di coppa Toscana tra Pallacanestro Campi e Stanto Stefano. Inizio partita a ruoli invertiti con gli ospiti che giocano da squadra di categoria e grazie ad una prestazione eccezionale dalla lunga distanza, prendono il largo arrivando anche in doppia cifra di vantaggio. Poi in casa Lotar si ricordano di essere tornati dalle ferie e nel secondo quarto riprendono il controllo del match. La terza frazione è quella si chiude la partita e l’ultimo parziale serve solo ai coach per far ruotare tutti gli effettivi e fare esperimenti. Finisce 79-59.

La neo promossa Montemurlo beffa Calenzano 69-54 grazie alla premiata ditta Guazzini (20) e Mucci (16). L’inizio gara è intenso e con continui capovolgimenti di fronte, dove girano meglio gli attacchi delle difese. Resta comunque una gara equilibrata e alla sirena di metà gara Calenzano è avanti di 2 lunghezze (35-37). Nel terzo quarto i Leoni di coach Cutsodontis danno la spallata alla gara, con Guazzini e Mucci ben guidati da Biscardi, allungano e chiudono il quarto sopra 8 lunghezze (53-45) che i ragazzi di Daviddi non riusciranno più a riprendere.

Nell’ultima gara della prima giornata Asciano vince in trasferta sul campo della Polisportiva Galli San Giovanni Valdarno 46-55. Dopo due quarti in equilibrio la maggior freschezza dei biancoblù fa la differenza nel finale. Questi i parziali della gara 10-17; 25-28; 34-41.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter