Borsetti: “Unire le forze si può. Puntiamo a fare i play off”

“Sono tanti anni che a Firenze si parla di unire le forze. Questa volta ce l’abbiamo fatta”. Luca Borsetti è riuscito a consolidare le fondamenta del Pino Dragons. Nell’anno dei 65 anni di vita della società e del ritorno in serie B, l’accordo con Massimo Piacenti è un passo in avanti nel consolidamento della realtà di Coverciano. “Al fianco del Pino adesso ci sono due imprenditori: il nostro partner storico Stefano Gabbrielli e Massimo Piacenti. Enic ed ora All Food sono i due main sponsor che ci consentono di avere basi solide. Ringrazio Piacenti che invece di andare via da Firenze come hanno fatto altri imprenditori in passato, è rimasto e ha cercato una quadra per continuare a investire. Ringrazio anche Gabbrielli, al fianco del Pino dal 2008. Il sostegno dell’amministrazione comunale nelle persone di Nardella e Guccione poi è fondamentale. Il numero di partecipanti che Firenze ha in tema di basket deve essere la nostra forza: vogliamo essere inclusivi e coinvolgere tutte le realtà dell’area fiorentina”.

Borsetti parla anche delle prospettive per la prossima stagione. Dallo staff tecnico, al mercato: “Niccolai e Del Re formano un’accoppiata di allenatori che tutti in serie B si sognano. Ripartiamo da sei giocatori protagonisti della vittoria della C Gold: Poltroneri, Passoni, Filippi, Marotta, Merlo e Goretti. Poi abbiamo trovato l’accordo con Simone Berti, lo posso annunciare. Sul mercato ci stiamo muovendo per un lungo senior e per due under, un esterno e un altro lungo. L’obiettivo stagionale? Credo che si possa agganciare almeno l’ottavo posto. Vogliamo stare nella parte migliore della classifica. Non vogliamo fare un campionato in tono dimesso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter