Fiorentina di nuovo rimontata. La Juvi Cremona si prende in volata gara 2

Restano in mano soltanto i rimpianti alla All Food che lascia alla Juvi Cremona gara 2. Dopo aver dominato il primo tempo, la Fiorentina subisce la rimonta della Ferraroni che dimostra sul campo di non avere assolutamente voglia di chiudere la stagione e si guadagna la bella, in programma domenica 5 maggio (ore 18) di nuovo a San Marcellino. Successo meritato della squadra di Gigi Brotto, capace di non sconnettere dopo aver annaspato nei primi venti minuti dietro a una Fiorentina di qualità.

Tirando benissimo dalla lunga distanza, sono Berti e Tourè a illudere che gara 2 sia una formalità. In realtà, dopo toccato anche il +17 (22-39) nel secondo quarto, la pratica è tutt’altro che chiusa. Un film già visto purtroppo quello della rimonta subita nell’ultimo quarto. In avvio di ripresa Bona, Veronesi e Belloni guidano la riscossa di Cremona che tocca il -8 (44-52 al 24′) sull’appoggiata di Belloni. La Fiorentina vede scendere le percentuali dal perimetro e soffre perché dall’altra parte invece Veronesi ed Esposito fanno bingo dai 6,75 (50-56 al 27′). Nel momento di difficoltà, con Berti costretto in panchina dai falli, rispondono presente Genovese e Savoldelli, ma la Juvi ormai ha riaperto la partita e sui liberi di Valenti si presenta all’ultimo quarto sul -3 (61-64).
Sul canestro in avvicinamento di Valenti il vantaggio della All Food è ufficialmente evaporato (66-66 al 32′). Niccolai è costretto a rimettere di corsa in campo Berti (con 4 falli) e Tourè per ritrovare punti ed equilibrio in attacco (66-70 al 35′). La Juvi però ha più energia e sorpassa con Bona (72-70). Vico diventa l’uomo a cui affidare un attacco molto statico; l’argentino risponde presente con due triple dal peso specifico immenso (77-76 al 39′). Dopo la palla persa di Belloni, la Fiorentina ha il tiro del sorpasso ma Banti a 21” dalla fine sbaglia dai sei metri. Sul fallo sistematico, Belloni e Tourè fanno 2/2. Tocca poi a Veronesi che fa 1/2. Dall’altra parte Savoldelli ha i due liberi del possibile supplementare, ma sbaglia subito il primo. Bona fa addirittura 0/2, ma a 4” dalla fine la Fiorentina prende il rimbalzo ma non riesce a tirare. Si va a gara 3. E la pressione questa volta sarà tutta sulle spalle dei viola.
Il tabellino completo della gara.

Ferraroni Cremona 82
All Food Firenze 81


FERRARONI CREMONA: Belloni 9 (2/3, 1/7), Bona 21 (7/9, 1/6), Veronesi 19 (5/11, 2/6), Esposito 7 (2/5, 1/2), Valenti 15 (4/8, 0/1); Ndiaye 2 (1/2), Speronello 3 (0/2, 0/1), Manini 3 (1/1, 0/1), Vacchelli 3 (1/2 da 3), Cusinato, Perini ne, Contini ne. All. Brotto.

ALL FOOD FIRENZE: Tourè 16 (1/6, 3/5), Vico 17 (2/9, 3/6), Berti 12 (1/2, 3/5), Bastone 5 (2/4), Banti 6 (3/5); Genovese 13 (3/10, 1/5), Cuccarolo 3 (1/1 da 2), Savoldelli 7 (0/1, 1/3), Udom 2 (1/1), Drocker ne, Mancini ne. All. Niccolai.

Arbitri: Spinelli e Picchi.
Parziali: 14-31, 35-48, 61-64.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter