Il Firenze2 dura un quarto, Calosi e Piacchianti fanno festeggiare l’Affrico

Il primo quarto è combattuto e avvincente, al 5′ è Firenze 2 a condurre l’incontro sfruttando ogni errore dei biancoblu, che tanto producono quanto sbagliano. Il trio Papini-Bargi-Parnasi produce tutti i 18 punti del quarto, permettendo ai ragazzi di coach Visani di chiudere la prima frazione avanti nel punteggio (18-17). Nel secondo quarto l’Affrico cambia l’inerzia, i biancoblu regolano le rotazioni difensive riuscendo finalmente a correre anche in contropiede. Manno e Calamai danno la scossa con un paio di canestri nel traffico mentre De Donno prima e Calosi poi, dai 6.75 portano il vantaggio in doppia cifra. Firenze2 invece mette a referto solo 5 punti, chiudendo dunque sul 23-39 il primo tempo. Al rientro dall’intervallo, l’Affrico vola anche oltre le 20 lunghezze di vantaggio grazie ai canestri di Ribera. Parnasi e Pelacchi riportano a -15 Firenze 2 (37-52 al 25′) ma Michelotti con un paio di canestri nel pitturato e Picchianti chiudono la frazione sul 39-65. Nell’ultimo quarto le due squadre producono poco, lasciando spazio al nervosismo che colpisce Firenze 2, sanzionata dalla coppia arbitrale per le reiterate proteste che porteranno anche all’espulsione di coach Visani.

Leggi tutte le news sulla Serie D fiorentina qui
Risultati e classifica aggiornata qui

Publinfo Firenze 2 51
Buratti Affrico 74


Firenze2: Pasquali, Marinai, Parnasi 12, Pelacchi 5, Tempesti, Farolfi 9, Bargi 4, Geppetti 5, Ceccarelli 4, Papini 11, Giovacchini 1. All Visani

Affrico: Manno 4, Ardinghi 8, Picchianti 13, Albini 2, Ribera 8, Calosi 12, Michelotti 5, Passaleva 5, De Donno 3, Gianfelice, Calamai 6, Ungar 4. All Soldaini

Parziali: 18-17; 23-39; 39-65;

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticare la nostra app Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter