Ferrara ha più voglia di vincere di Firenze

firenze_ferrara_sanna_cortesi2012Se non fosse stato per quel parziale di 10-0 alla fine del terzo quarto, forse la gara sarebbe andata diversamente, invece il racconto è quello di una sconfitta per la Brandini Claag Firenze, che torna da Ferrara a mani vuote. I biancorossi per larghi tratti si sono illusi di poter portare a casa l’incontro supportati da un ispiratissimo , in un momento in cui Caroldi e compagni erano riusciti a dare una svolta alla gara. Un 42-50 al 27′ che sembrava poter rappresentare un vantaggio che la Brandini Claag fosse in grado di amministrare. Ma sul più bello i ragazzi di coach Paolini cadono nel tunnel della confusione, con scellerate scelte offensive che non portano alla strada del canestro. Ferrara ne approfitta, con la complicità di una coppia arbitrale di gran lunga al di sotto della sufficienza che saliva in cattedra con decisioni unilaterali che mandavano continuamente in lunetta i padroni di casa, bravi ad approfittarne con Cortesi e Gabriele Spizzichini. I biancorossi non demeritano e non giocano male ma i troppi cali di tensione fanno fare a Firenze un passo indietro dopo la vittoria con Agrigento. Adesso la Brandini Claag deve guardarsi le spalle in classifica con le inseguitrici che stanno rimontando. Domenica 3 febbraio ore 18, appuntamento al Mandela Forum dove arriverà Paffoni Omegna. Per i fiorentini un’altra gara da vincere.
– BRANDINI CLAAG FIRENZE 73-62 (14-14, 34-33, 50-52)
: Cortesi 15, Campiello 9, Circosta 1, G. Spizzichini 6, Ferri 18, Castelletta, Fallucca ne, Brandani ne, Casati 2, Benfatto 22. All. Furlani.
Brandini Claag Firenze: Rabaglietti 6, Casadei 15, S. Spizzichini 19, Caroldi 8, Giampaoli 5, Sanna 3, Magini, Galmarini, Capitanelli 6, Colombini ne. All. Paolini
Arbitri: Grigioni di Roma, Triffiletti di Messina
Usciti per falli: Capitanelli e Sanna
Spettatori: 800 circa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter