Serie A, Milano involata verso alte vette

Il 2019 è arrivato e le stagioni sportive hanno preso ormai una velocità ben precisa. In giro per l’Italia, gli impianti sportivi si popolano ogni week end e le varie compagini provano a dare tutto per una soddisfazione, una promozione o una coppa da alzare a fine annata. Dal calcio alla pallavolo, dal tennis al basket. Ed è proprio la pallacanestro uno degli argomenti principali quando si parla di sport, ovviamente al di sotto del ben più nobile e rinomato pallone. La serie A sta dando spettacolo e gli appassionai di vivono, giornata dopo giornata, emozioni sempre più forte. Non saremo l’NBA, ma i nostri canestri sono ambiti da molti e la competizione sale in favore di partite sempre accese e aperte ad ogni risultato.

Classifica alla mano, i conti sono facili da fare. La squadra numero uno della realtà nostrana è, senza ombra di dubbio, Milano. La compagine allenata da coach Pianigiani comanda lassù in vetta. La stagione sta asfaltando la strada verso l’ennesimo titolo in patria, senza grossi ostacoli o difficoltà di sorta. I campioni d’Italia in carica, infatti, non hanno molti rivali per la conquista del tricolore. Venezia e Cremona sono le due inseguitrici principi, con Avellino pronta a dire la sua. La sensazione, però, è che la supremazia di Cincinciarini e soci possa durare. Se gli equilibri non dovrebbero avere sussulti, al momento lontani e poco prevedibili, sarebbe il 27° trionfo nel massimo campionato italiano. Le quote, in questo senso, parlano chiaro e remano nettamente dalla parte di Milano. Gli scommettitori, infatti, non troveranno una vincita gigantesca andando a puntare sulla squadra di Pianigiani. La quota per la vittoria finale è di 1.10, per Better. La rivale al momento più accreditata, il Venezia, segue con un 8 tonto tondo. Andando avanti con le gerarchie troviamo l’Avellino a 12 e Cremona a 15.
A meno di sussulti, dunque, scommettere sulla padrona del basket italiano non è un’impresa, sia che si usi il Merkur Win Codice Promozionale o no, è in pratica un gioco da ragazzi. Se in patria la sinfonia non trova nessuna nota stonata, in Europa la melodia cambia drasticamente. Milano arranca e in Eurolega la classifica non splende come in Italia. I playoffs sono l’obiettivo principale per Cinciarini e compagni, ma ci sarà da lottare a denti stretti visto il numero elevato di squadre pronto a fare uno sgambetto ai milanesi. La griglia rimarrà corta e i dettagli faranno la differenza.

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter