Colpo Asciano che fa cadere la capolista Grosseto

Ascaino stupisce e al cospetto delle tante assenze estrae dal cilindro un’altra gara tutta cuore e grinta e sconfigge meritatamente la capolista Grosseto 64-50. La gara inizia con un Asciano poco brillante e un po timoroso, Grosseto si porta subito avanti e raggiunge anche le otto lunghezze di vantaggio a metà del primo tempino (6-14). Bancacras entra finalmente in gara, aumenta l’intensità in difesa e trova il canestro con più continuità.

Al termine del primo quarto Asciano ha già la testa avanti 18-16. Il secondo quarto è dominato dalle difese, pochissimi canestri e molto equilibrio, Asciano riesce molto bene a limitare gli uomini migliori di Grosseto che spesso sembrano innervosirsi.

Leggi tutte le news sulla Serie D fiorentina qui
Risultati e classifica aggiornata qui

Si va al riposo con gli ospiti avanti 29-28. Il terzo quarto inizia con il nuovo arrivato Mini che affonda la retina con una Schiacciata prepotente, è anche il via ad un lento ma continuo allungo dei ragazzi di Locatelli, Grosseto non trova più il bandolo del gioco e Asciano con un 18-6 di quarto va al terzo riposo sul +11, 46-35. Nell’ultimo tempino la gara continua sullo stesso binario del terzo, Asciano continua ad incrementare il vantaggio (63-45 al 37′), Grosseto non ha più soluzioni per raddrizzare la gara e Bancacras basket Asciano porta in fondo la partita senza grossi patemi. Finisce 64-50 per Asciano che fa fermare la capolista del campionato a 50 punti realizzati e questo la dice lunga sulla grande difesa messa in campo da Asciano.

BancaCras Asciano 64
Gea Grosseto 50


Asciano: Falchi R., Falcai 17, Falchi L. 15,Fatucchi 5, Sabia 14, Casini 6, Savelli 3, Losigo l., Losigo R., Mini 6. All. Locatelli

Grosseto: Piccoli n.e., Zambianchi 2, Perin, Romboli 9, Morgia 4, Furi 6, Ricciarelli 8, Santolamazza 9, Roberti 12, Baffetti n.e., Tattarini. All. Crudeli

Arbitri: De Soricellis di Lastra a Signa, Puocci di Firenze.
Parziali: 18-13, 28-29, 46-35

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticate l’app per Android: scaricala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter