Non basta un Firenze2 volenteroso per battere Valdambra

La trasferta fuori porta contro Firenze2, una squadra che fino a questo momento non ha colto molte soddisfazioni dalle passate sfide di campionato, offre al team guidato da coach Bini la possibilità di mantenere il passo dell’affollato lotto delle prime in classifica, teoricamente con minori problemi. Ma si sa che ogni gara fa storia a sé e che vincere fuori casa è sempre difficile e complesso. Ad aumentare le probabilità di assistere ad una partita più equilibrata del teoricamente previsto c’è da aggiungere il disperato bisogno da parte di Firenze 2 di mettere fieno nella quasi vuota cascina, per evitare di impantanarsi ancora di più nei bassifondi di classifica in cui esso naviga.
Se per il Firenze 2 di Visani, appare incerta la presenza di Pelacchi, out da tempo, per lo Sporting c’è invece da segnalare il ritorno in squadra di Stagi, rimessosi dall’influenza. A mancare però sarà stavolta l’apporto del solido ma indisponibile Innocenti. Da segnalare anche l’ennesima staffetta tra i fratelli Cacioli (stavolta il parquet toccherà a Giacomo), l’assenza dell’esperto Lanucci per turn over e del capitano Pavese.
Palla a due, ma prima un ricordo a Salerni e Asti con un minuto di raccoglimento.

Risultati completi e classifica aggiornata QUI

Si inizia con Valdambra tonico che va sul 2-10 al 3’ con Tello, Bies e Alfieri in evidenza. Firenze 2 cerca di andare in ritmo ma Tello e Alfieri sono in sintonia con il canestro (11-19, al 6’).
Valdambra non morde però in difesa ma Alfieri c’è anche se non basta per il recupero di Firenze 2 fino al 15-23 del 9’.
Un paio di indecisioni in attacco dello Sporting permettono infine ai fiorentini di chiudere il primo quarto sul 17-23.
Valdambra rientra in campo svampita e svogliata. La squadra di Visani ne approfitta e piazza un 6-0 per la parità del 2’ sul 23-23.
Bini rimette Tello e la tripla della guardia del Valdambra ridà morale ai suoi (25-31, al 14’).
Tello insiste con un’altra tripla ma Firenze orgogliosamente resiste (29-34 al 17’). La gara resta quindi aperta, Tello in percussione e Bucciolini di scaltrezza non fanno mancare i punti, ma la volontà di Firenze 2 appare intatta e gli ospiti appaiono poco inclini a indurirsi facendo valere la più alta qualità complessiva per avvantaggiarsi maggiormente del 34-39 finale di metà gara.
Valdambra riparte meglio nel terzo tempino con Naldini, Alfieri e Tello. Bies fa sentire il suo peso specifico sotto le plancie ma due triple di Firenze 2 fanno restare il punteggio ancora in equilibrio (43-49 al 24’).
Bini mette quindi il suo team a zona e Firenze soffre subito. La tripla di Provenzal non basta però a far andare lo Sporting oltre il 49-54 del 28’.
Bini chiama allora un time out per riordinare le idee, dato il momento di confusione in campo, però non ci sono cambi e lo Sporting continua a girare a vuoto. I padroni di casa devono ingenuamente accusare un paio di falli tecnici ma riescono a stare assolutamente dentro la partita (53-56, al 30’)
Battaglia sul parquet nell’ultima frazione, ma Firenze non riesce e recuperare e la tripla di Alfieri riporta Valdambra sul 55-61, al 33’.
Il team di Bini riprende quindi continuità e con Tello, Cacioli e Alfieri raggiunge la doppia cifra di distacco al 35’ (57-67).
Nonostante il trend sfavorevole, Firenze ci prova ancora e Valdambra cerca solo di gestire le azioni offensive alzando solo un po’ il tono difensivo.
Nonostante i numerosi tiri liberi, gli aretini ne trasformano solo briciole (alla fine sarà un pessimo 15-35!!) ed è solo la netta minor caratura dei ragazzi di Visani ad impedire un finale di partita più appassionante. Negli ultimi due minuti, qualche rimbalzo amico, qualche punto qui e là consentono pertanto alla Coop Bucine di portare a casa una gara (66-73, il finale) che, pur condotta costantemente, lo Sporting non solo non ha dominato ma anche non ha mai mostrato di voler veramente chiudere anzitempo.

Un plauso va a onore del vero ai ragazzi di Visani, mai domi e volenterosi nel cercare un exploit che però sarebbe forse stato un po’ troppo per lo Sporting di Bini, mostratosi comunque potenzialmente di un livello nettamente superiore nonostante la vittoria non schiacciante.

Firenze2 66
Coop Bucine Valdambra 73


Firenze2: Bargi 19, Tempesti 11, Parnasi 9, Papini 7, Cini 6, Marinai 6, Giovacchini 4, Ceccarelli 2, Pasquali 2, Farolfi, Pierguidi. All.re: Visani

Sporting Valdambra: Balsimini 7, Stagi 6, Alfieri 20, Bies 6, Tello 24, Naldini, Provenzal 4, Cacioli Giacomo 4, Bucciolini 2, Senis n.e, Ciabatti n.e. All.re Massimo Bini

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticare la nostra app Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter