Next game: Civitanova Marche – Castelfiorentino

Una trasferta che potrebbe finalmente dare la svolta al nostro campionato: una gara che i gialloblu non possono permettersi di sbagliare. A Civitanova Marche i ragazzi di Angelucci dovranno prima di tutto fare i conti con sè stessi. Nell’ultima parte del girone di andata abbiamo assistito ad una Abc dalla doppia facciasamuele_puccioni-abc: tanto entusiasmante e determinata tra le mura di casa, quanto incerta e poco incisiva lontano dal proprio Palazzetto. Adesso che siamo alla seconda giornata del girone di ritorno abbiamo l’occasione per iniziare ad invertire la rotta, per trovare la continuità mancata fino ad oggi. La splendida ABC che abbiamo visto in campo domenica scorsa contro il Poderosa Montegranaro, dovrà essere la stessa che domenica prossima scenderà sul parquet di Civitanova Marche, pronta a portare a casa due punti pesantissimi e davvero importanti.

Dunque, primo obiettivo, riflettere su noi stessi, imparare dagli errori e riprendere la marcia.
Secondo obiettivo: mai abbassare la guardia contro le squadre marchigiane quando scendono in campo tra le mura amiche. Ormai ne abbiamo avuta più volte conferma: le formazioni delle Marche, di fronte al proprio pubblico, diventano avversari ostici per chiunque. E sarà così anche con Civitanova Marche. Inutile guardare la classifica, che vede i nostri avversari in penultima posizione a quota 8 punti: la volontà di cercare il riscatto dopo la pesante sconfitta subita sul campo della Virtus Siena (96-56) e l’assoluta necessità di portare a casa punti vitali in chiave salvezza, saranno il motore che spingerà i padroni di casa a dare il massimo per conquistare questo delicatissimo match.

Insomma, va da sè che si tratti per entrambe le squadre di una gara fondamentale per il proseguo della stagione, in cui tra l’altro incontreremo da avversario l’ex gialloblu Alberto Saponi.

Ma siamo consapevoli che per buona parte il risultato finale dipenderà da noi, così come è stato a Montegranaro, a Cento, a Senigallia: tutto dipenderà dal nostro approccio alla gara, dal carisma e dalla grinta che metteremo in campo, prima ancora che dai nostri avversari.

E allora vediamo di affrontare questa partita con le giuste motivazioni, con la faccia di chi vuole tornare a casa con i due punti in tasca: facciamo vedere anche a Civitanova una ABC all’altezza di quella che tutti conosciamo.

Palla a due ore 18, arbitri Vittori Marco di Ascoli Piceno e De Panfilis Fernando di Pescara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter