Grosseto da sola al comando, delle fiorentine solo Campi regge il passo

Pokerissimo Grosseto in trasferta a Castelfiorentino liquida la pratica “gialloblu” solo nell’ultima frazione con un perentorio parziale di 2-17 a chiudere il match comunque con un eloquente +24, guidati sempre da un maestoso Perin, l’unico ad aver scavallato quota 100 nella classifica dei bomber. In classifica rimane dunque da sola la Gea di coach Crudeli, dietro invece è bagarre: ben cinque sono le squadre che inseguono i maremmani, con la sola Campi Bisenzio (nella foto) a tenere botta tra le fiorentine, anche se dalla provincia c’è anche la Virtus Certaldo nei primi posti. I gialloblu di coach Gambassi hanno fatto vedere i muscoli contro Laurenziana, un match durissimo. Impossibile per il solo Bitossi fermare Ionta e Corsi che insieme combinano 25 dei 54 punti totali degli ospiti. A certificare l’intensità e l’agonismo che le due squadre hanno messo in campo è sicuramente il punteggio prodotto: Laurenziana ha chiuso l’incontro con soli 48 punti, quando solitamente tra le mura del PalaMattioli arriva sempre oltre quota 65. Per la Virtus Certaldo invece ritorno al successo e imbattibilità casalinga che si mantiene dal febbraio scorso. I centimetri di Barbieri e la tecnica del duo Cantini-Giannelli hanno tagliato le gambe all’Affrico in soli 12 minuti (35-11 il parziale dei quarti centrali), nonostante i biancoblu fossero riusciti nei primi due quarti a rimanere davanti ai bianconeri.

Risultati completi e classifica qui
Tutti i tabellini nella sezione dedicata qui

Dunque 4a sconfitta consecutiva per i ragazzi di coach Soldaini e domenica al PalaAffrico arriva un’altra squadra che dovrà togliersi dalla testa due prestazioni non esaltanti ovvero il Club Biancoverde. Per i ragazzi di coach Sferruzza dopo il KO inaspettato di Galli, ci pensa Tello, la guardia di Valdambra (ex-Affrico) a affossare il morale dei biancoverdi vincendo all’ultimo respiro al PalaCoverciano, dopo una partita in cui gli aretini hanno quasi sempre rincorso nel punteggio, aumentando il rammarico dei ragazzi di Coverciano che all’ultima pausa erano avanti di 14 lunghezze. Domenica quindi derby ad alta tensione: un successo risolleverebbe le sorti di una delle due squadra certificando però la crisi dell’altra. Nella giornata di sabato in serataci saranno due gare da non perdere: il derby fiorentino tra Firenze 2 e Laurenziana e il big match tra Campi e Certaldo. Per i bianco-azzuri di coach Visani a San Marcellino sarà un occasione per risollevarsi dalla pesante sconfitta maturata al PalaFilarete frutto anche di due assenze pesanti come Parnasi e Pelacchi, entrambi out a lungo termine. Per i Jokers invece oltre ad una classifica decisamente positiva, una nota positiva anche dalle statistiche che certificano l’importanza della verve realizzativa di Vienni: 19 sabato sera, quasi 16 di media ad allacciata di scarpe, ora quinto in graduatoria. In attesa del rientro di Marco Tarchi (ancora al lavoro differenziato sotto gli occhi di Conti e Santucci) e di Susini, domenica i gialloblù seppur senza Rosi metteranno in difficoltà la difesa di Asciano, che invece ha ottenuto un successo di prestigio e di valore a Vaiano. Falcai e Sabia guidano i senesi oltre l’ostacolo Valbisenzio portandosi al secondo posto in classifica. Successo netto anche per Sestese, che nella vicina Calenzano ottiene un successo ampio guidata stavolta da Salvadori a cui si sono aggiungi gli 11 di capitan Lanzini e i 12 di un utilissimo Baggiani. Calenzano rimane a 2 punti, insieme ad Affrico e Poggibonsi che invece ha rinviato alla serata di Hallowen la gara contro Galli. Infine niente da segnalare dal consueto comunicato del giudice sportivo del lunedì.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticare la nostra app Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter