Ecco la C Gold: scattano Pino, Valdisieve e Legnaia

Il gran ballo della Serie C Gold è pronto a partire. Gli anticipi di sabato vedranno subito in campo le tre squadre fiorentine, attese protagoniste per stagioni dagli obiettivi diversi. Si parte con il derby fra Cantini Lorano e Valdisieve (ore 21.15), preceduto (ore 18.30) dalla gara delll’Enic Firenze in casa contro Altopascio. Obiettivi, protagonisti e prospettive: ecco l’analisi delle tre squadre da seguire.

. L’annata deludente ha portato al reset in panchina, dove al posto di Salvetti è stato promosso dal settore giovanile Del Re. Nonostante i corteggiamenti dalla serie B, Passoni e Filippi sono rimasti in biancorosso, confermando un notevole attaccamento alla realtà Pino. Sono loro i punti di riferimento insieme al leader tecnico Poltroneri e a quello emotivo Marotta. I volti nuovi sono l’esterno Verrigni (in grande evidenza in precampionato) e il lungo Biagini. “L’obiettivo è quello di arrivare all’ultima partita della stagione (gara 5 della finale play off ndr) – dice Del Re -. Vogliamo fare crescere e fare strada. Le favorite di questa C Gold sono Lucca e Pielle, ma noi vogliamo essere ambiziosi nonostante la nostra gioventù. Sono felice di allenare un gruppo che ha grandi stimoli e potenzialità”.

. Le partenze di Mariotti, Cherici e Cioni hanno portato a un cambio di orizzonte in casa biancoverde. Sotto con lo sviluppo dei giovani: da seguire su tutti Municchi, Cianchi e Niccoli. Occhini, Rossi e Coccia, lo zoccolo duro di Valdisieve, dovrà dare il buon esempio sempre. All’appello manca un lungo, così per il momento dopo cinque anni di stop, è stato tesserato il diesse Michelacci. “Abbiamo fatto delle scommesse sui giovani, puntando sul lavoro e la loro crescita nel tempo – sottolinea il tecnico Pescioli -. In Coppa Toscana abbiamo mandato segnali positivi, raggiungendo la Final Four. Il nostro obiettivo? Difficile poter pensare di confermare il quinto posto dello scorso anno. Diciamo che viviamo partita dopo partita. Sarebbe bello poter rientrare nei play off”.

. Sempre più giovane e sempre più orientata a valorizzare i ragazzi cresciuti nel settore giovanile, l’ sperimenta una squadra con tante scommesse. Salutato Zani, nel motore sono entrati Corzani, Scali, Mascagni e Lorbis. In prima squadra anche il giovanissimo Susini. “L’obiettivo è quello di raggiungere la salvezza il prima possibile – commenta coach Zanardo -. Senza un riferimento in attacco come Zani, punteremo di più sul contributo di tutti. Punto molto su Nardi e Bandinelli come giocatori guida della squadra”.

Per ricevere le ultime news sul basket a Firenze, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticare la nostra app Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter