Coppa Toscana, bene Biancoverde e Jokers. Stop casalingo per l’Affrico e Calenzano

Primo turno della Coppa Toscana con le squadre di Serie D impegnate, ecco i risultati con un breve commento.

Poggibonsi 58
Certaldo 68

Prima uscita stagionale per Poggibonsi contro Certaldo, partita combattuta sin da subito e che si sviluppa su parziali e contro parziali, a 5 dalla fine partita in parità ma Certaldo è più lucida e con una tripla di Borgianni chiude la gara. Top scorer i lunghi di Certaldo Barbieri 18/Borgianni 17.

Campi Bisenzio 70
Valbisenzio 54

Vaiano parte bene e conduce per tutto il primo quarto. Alla fine del secondo quarto campi ricuce e si porta avanti di 7 lunghezze. Pur riavvicinandosi i giovani Vaianesi subiscono un nuovo break che non riescono a ricucire prima della fine del match.

Affrico 59
Valdambra 67

Successo per i biancoverdi spinti da Tello e Alfieri che nel secondo quarto infuocano la retina. Bini alterna zona e uomo e non permette ai biancoblu di recuperare. Top scorer Stagi 18, Tello e Ardinghi 14.

Club Biancoverde 66
Laurenziana 48

Il Club Biancoverde parte contratto e la Laurenziana di Calamai ne approfitta per portarsi avanti subito con 7 punti di Mendico (4-11 dopo 5’). Superato il blocco iniziale, i biancoverdi alzano il ritmo e nel secondo quarto Gherardi segna sei punti in fila e da il là al primo strappo della partita. L’espulsione di Dionisi (tecnico e antisportivo) non rallenta i padroni di casa e il vantaggio arriva fino al +20 per una finale in discesa.

Calenzano 58
Jokers 62

Esordio positivo per i Jokers che nella prima giornata di Coppa Toscana di Serie D hanno la meglio di Calenzano al PalaMascagni, conquistando i primi punti nel Girone A. Dopo un inizio equilibrato è Dozzani con una tripla a portare i Jokers sul +6. Gara fatta di strappi dall’una e dall’altra parte, l’ultimo è dei ragazzi di Nudo che mettono il naso avanti 53-55, i Bulldogs non reagiscono e Vienni chiude la contesa.

Sestese 69
Bottegone 65 dts
Gara equilibrata tra le due formazioni che lottano a lungo punto a punto, la gara non ha un padrone. Bucarellli e Baggiani sono l’asse portante rosso blu, ma gli ospiti non demordono ed è Marconato con una tripla a mandare tutti all’overtime. niente drammi, la Sestese mantiene la lucidiatà e porta a casa la gara con un buon finale di Fabiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter