Carattere e cuore, l’Abc vince con il Don Bosco Livorno

Carattere, cuore, orgoglio e grinta da vendere: tutto questo e forse anche di più. L’ABC di Massimo Angelucci si è fatta trovare prontissima all’ultimo fondamentale appuntamento di questo 2012 chiudendo l’anno con una splendida vittoria che ben fa sperare per il 2013 ormai alle porte. Con il Don Bosco Livorno si trattava di uno scontro diretto per restare ancorate al treno delle prime della classe: una gara da non sbagliare assolutamente, e l’imbattibilità del PalaRoosevelt da difendere ad ogni costo.
abc_castelfiorentino2012E questa ABC, nonostante l’emergenza infermeria che non intende far respirare i gialloblu, con Procacci assente a causa dello strappo muscolare procuratosi la scorsa settimana a Cento e che lo terrà lontano dal parquet per alcune settimane, e Squarcina giunto alla gara dopo una settimana di riposo forzato a causa di problemi alla schiena, ha saputo ancora una volta dar vita a qualcosa di più, a tirare fuori tutto l’orgoglio che aveva per portare a casa due punti pesantissimi. Due prestazioni su tutte da sottolineare, quelle di Mattia Venucci e Andrea Tommei, riusciti a supplire al meglio all’assenza del playmaker titolare: Venucci autore di 20 punti, 7 rimbalzi e 5 falli subiti, Tommei con 18 punti e 3 assist. Insieme a uno straripante Puccioni sotto le pance (17 punti, 8 rimbalzi e 3 assist) sono state le tre colonne che hanno letteralmente preso per mano la squadra conducendola ad una splendida vittoria. Nel reparto esterni fondamentali come sempre Zani e Montagnani, con i giovani Belli e Calvani utilizzati rispettivamente 5 e 2 minuti, e Calvani al suo esordio ufficiale sul parquet in DNB. Nel pitturato oltre a Puccioni buono il supporto di Gruosso, apparso senz’altro più incisivo rispetto alle gare precedenti, e Squarcina, nonostante fosse giunto alla gara senza nessun allenamento alle spalle, con Alloatti che si è presentato attivo e propositivo come nelle ultime gare, ma è stato purtroppo condizionato dai falli.

Avvio di gara con il piede sull’acceleratore per l’ABC, che schiera in quintetto Venucci in cabina di regia. Un primo quarto letteralmente dominato dai padroni di casa che allungano fin dalle prime azioni chiudendo la frazione a +14 (34-20).
Nel secondo periodo l’inerzia della gara non cambia: i gialloblu sono bravi a gestire ed incrementare il vantaggio accumulato tanto che si va tutti all’intervallo lungo sul +23 ABC (61-38). Una partita che però è tutt’altro che chiusa: al rientro, infatti, Livorno non smette mai di crederci e macina punti su punti arrivando anche a -8, guidato dalle trovate di Iardella e Modica: sono i canestri di Tommei e Montagnani che permettono all’ABC di tornare a respirare chiudendo la frazione a +12 (75-63).
Al via gli ultimi 10 minuti, e i ragazzi di Angelucci sono bravi a mantenere il sangue freddo riuscendo a gestire al meglio le situazioni e a condurre la gara verso un epilogo che, di fatto, rende pieno merito all’ottima prova di questa ABC: sulla sirena il tabellone segna 98-81, la festa gialloblu può avere inizio.

Insomma, una gran bella prova di squadra, riuscita ancora una volta a far forza sul collettivo in un momento tutt’altro che semplice, a dimostrazione del buon amalgama raggiunto dalla squadra. Una vittoria che ci permette di brindare nella maniera migliore a questo 2013; poi, da martedì, tutti di nuovo a lavoro per preparare l’ultimo atto del girone di andata che vedrà l’ABC impegnata sabato alle 21.15 sul campo del Supernova Montegranaro.

ABC CASTELFIORENTINO – DON BOSCO LIVORNO 98 – 81

ABC Castelfiorentino: Montagnani 8 (3/6; 0/5), Tommei 18 (4/6, 3/5), Belli 2 (1/1, 0/1), Zani 14 (3/9, 2/5), Alloatti 4 (2/2, 0/0), Squarcina 7 (2/2, 1/3), Venucci 20 (7/9, 1/1), Calvani (0/0, 0/1), Puccioni 17 (7/9, 0/0), Gruosso 5 (1/1, 1/3). Allenatore: Angelucci.

Don Bosco Livorno: Forti (0/1, 0/1), Niccolai 9 (3/6, 1/3), Iardella 20 (4/8, 3/6), Cunico 3 (0/0, 1/3), Martini 9 (4/6, 0/1), Passaglia 6 (2/5, 0/0), Mazzantini 2 (1/2, 0/0), Mariani 10 (3/8, 0/0), Modica 20 (3/9, 3/4), Benvenuti 2 (0/3, 0/0). Allenatore: Da Prato

Parziali: 34-20; 27-18 (61-38); 14-25 (75-63); 23-18 (98-81)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter