Il ritorno di Fattori: “Pronto a dare il massimo”

1-chiaramello_fattori_affrico_ancona2012Prima del ritorno di sabato scorsa contro Ancona, l’Affrico e Giovanni Fattori si erano lasciati alla terza giornata. Fattori era stato uno dei protagonisti del successo sul parquet della Poderosa Montegranaro. Poi un lungo stop dovuto ad una broncopolmonite virale. Sabato scorso è arrivato il momento del rientro. Due mesi e mezzo dopo, Fattori è tornato a disposizione di Gabriele Giordani. Niente più visite mediche, niente più termometro, niente più medicine. La testa è solo al basket. “E’ stato veramente pesante rimanere fuori per così tanto tempo – confessa Giovanni -. Per fortuna adesso il peggio è alle spalle e tutti i problemi fanno parte del passato. I miei compagni, gli allenamenti, le partite mi sono mancati tantissimo”.
Nove partite senza Fattori, sette vittorie e due sconfitte. L’Enegan ha dimostrato di saper sopperire alla tua assenza.
“La squadra è stata capace di adattarsi alla situazione e trovare nuove risorse. Aver vinto così tanto negli ultimi due mesi e mezzo fa capire che questo Affrico è una squadra davvero importante”.
Non deve essere stato facile rimanere fuori così a lungo.
“Al di là delle settimane di febbre che non sono state certo facili da affrontare, vedere i miei compagni vincere e non poter gioire con loro mi è dispiaciuto molto. Avrei voluto dare il mio contributo, ma sono prontissimo a darlo da adesso in poi. Per fortuna non siamo nemmeno a metà stagione. Ci sono ancora tante partite da giocare. Sono pronto a dare il massimo per l’Affrico. Il bello credo che debba ancora venire”.
Adesso qual’è la tua condizione?
“Fisicamente sto abbastanza bene. La condizione non è ancora al top, ma cresce allenamento dopo allenamento. In queste due settimane ho lavorato molto in palestra. Per questo ci tengo a ringraziare il preparatore atletico Tommaso Santucci. Mi ha seguito da vicino e mi ha fatto lavorare veramente bene. Mi manca un po’ il feeling con il pallone e più in generale con il basket giocato. Però sono già contento di poter essere in campo e riassaporare il gusto di giocare a pallacanestro”.
Paparella ha detto che Fattori sarà il nuovo acquisto dell’Enegan per il girone di ritorno.
“Credo di avere delle caratteristiche diverse da tutti i miei compagni. In prospettiva play off, spero di poter mettere a disposizione la mia esperienza e le mie caratteristiche per avere un’arma in più a disposizione. Abbiamo formato un ottimo gruppo. Stiamo bene insieme. L’obiettivo è quello di continuare a migliorare la qualità del nostro basket”.
Che Enegan hai ritrovato?
“Una squadra che sta vivendo un momento positivo. La sconfitta contro Montegranaro è stato l’unico stop che non ci voleva. Però abbiamo dimostrato di saper reagire sempre dopo ogni sconfitta. Questo Affrico ha carattere”.
Domenica ultima partita del 2012. Ad Empoli sarà big match.
“La trasferta di Empoli è una tappa fondamentale di questa prima parte del cammino in regular season. L’Use è una delle migliori squadre del torneo. Ravazzani e Mariotti sono due giocatori importanti per questa categoria. Più in generale però Empoli ha un’ottima identità, giocano un buon basket. L’Affrico dovrà dimostrare di essere all’altezza per chiudere in bellezza l’anno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter