Staccano il pass per la semifinale Colle, Poggibonsi e Campi mentre Biancoverde forza gara-3
Altre notizie

Staccano il pass per la semifinale Colle, Poggibonsi e Campi mentre Biancoverde forza gara-3

Campi Bisenzio che con una prova di forza avanza in semifinale
Staccano il pass per la semifinale Colle, Poggibonsi e Campi mentre Biancoverde forza gara-3
Francesco Guidotti

Già finiti quasi tutti i quarti di finale per i playoff nel girone A di serie D. Al momento sono stati rispettati i ranking accumulati dopo le trenta giornate di campionato (mentre qui trovi le previsioni degli otto coach impegnati). Ieri sera, dopo aver vinto le proprie gare-1, hanno strappato il pass per la semifinale Colle Val d’Elsa, Poggibonsi e Campi Bisenzio (eliminando rispettivamente Affrico, Asciano e Sestese). Infine Biancoverde ha forzato gara-3 in quella che rimane la serie più pazza dei quarti di finale contro la Laurenziana, dove al momento il fattore campo è stato sempre violato.

Affrico – Colle Val d’Elsa 44-62
Colle passa il turno, il BiancoBlu conclude qui la sua stagione. L’inizio, come in gara 1 è sempre a favore dei ragazzi dell’Affrico che con un quintetto giovane e frizzante piazza un 10-0 che costringe coach Binella al timeout. Moroni con 10 punti consecutivi raggiunge i padroni di casa che invece si fermano nel punteggio gravati dai tanti falli fischiati dai direttori di gara. Ben presto diventa il leit-motiv della gara con i Bianco Blu costretti a soli 17 punti nei due quarti finali con Colle che amministra e gestisce il vantaggio guidata da Moroni, mvp dell’incontro grazie anche ai 23 punti segnati. Per i padroni di casa invece si conclude la stagione, soddisfatti per aver raggiunto i playoff da neopromossi e aver colarato il palazzetto in quest’ultimo frangente di stagione.

Affrico: Gianfelice 9, Ardinghi 6, Picchianti 6, Faravelli 6, Gelli 6, Sferruzza 4, Furfaro 3, Ungar 2, Bruni 2, Niccoli, Mbaye, Passaleva. All.: Soldaini.
Colle: Moroni 23, Iozzi 9, Nisticò 8, Capaccio 7, De Giuli 5, Peruzzi 4, Noviello 3, Peruzzi 2, Sprugnoli 1. All.: Binella.

BancaCras Asciano – Poggibonsi 65-70 d. 1 t. s.
Poggibonsi vince e va in semifinale ma non senza aver sudato duramente ad Asciano. Partenza a razzo dei ragazzi di Locatelli che martellando il canestro con Poggibonsi in bambola. Il vantaggio per i padroni di casa arriva anche al +18, prima di andare negli spogliatoi sul +11 per Asciano. Il terzo quarto invece è un monologo giallorosso, da questo momento la partita è completamente riaperta. Il finale poteva premiare Asciano sotto di uno a 5” dalla fine, ma Assou sbaglia il secondo libero e si va ai supplementari. Poggibonsi all’overtime tiene botta e porta a casa gara 2.

Sestese_SerieD_2018_playoff-350x263

Il saluto del pubblico di Sesto alla propria squadra

Sestese – Campi Bisenzio 61-65
Gara 2 vinta anche in questo caso da Campi, che in trasferta espugna il gremito palazzetto si Sesto. Inizio molto nervoso per Campi, che trova raramente la via del canestro e va a punti solo con i tiri liberi guadagnati da Temoka. Il primo canestro dal campo è una bomba di Corti dopo quasi 5 minuti, ed inoltre si nota la grande intensità difensiva dei lunghi sestesi. Il primo parziale dice 17-18. Nella ripresa è Elcunovich con due bombe e i soliti Corsi e Bacci portano in vantaggio Campi sul 36-40. Il terzo periodo è equilibrato, l’ultimo tempino inizia con i fuochi di artificio per i ragazzi di coach Gambassi che arrivano a +14. Infine arriva l’ultimo sforzo dei mai domi giocatori sestesi che mette una gran pressione, ma alla fine i padroni di casa devono arrendersi e terminare ai quarti il loro cammino.

Campi Bisenzio: Temoka 18, Corti 12, Belardinelli, Petri, Municchi, Scaletti, Aquili, Elcunovich 13, Corsi 10, Bacci 9, Ionta 1, Vignozzi 2. All.: Gambassi.

Laurenziana – Club Biancoverde 52-61
Laurenziana parte forte sul 6-0 poi si spenge immediatamente perdendo ritmo in attacco, anche per merito della difesa ospite che non concede mai un tiro pulito. Due canestri in apertura di secondo quarto di Calamai danno energia ai biancorossi, ma l’intensità difensiva e la ritrovata presenza a rimbalzo consentono al Biancoverde di mantenersi avanti fino alla doppia cifra di vantaggio. Una tripla di Mendico e un canestro ‘acrobatico’ di Bardini sulla sirena mandano le squadre al riposo sul -5 (30-35). Nel terzo quarto le tante palle perse inceppano l’attacco bianco-verde, ma una difesa sempre attenta limita i danni e consente di chiudere avanti 6 prima degli ultimi 10’. Nell’ultimo quarto, Laurenziana prova a cambiare le carte in difesa, mettendo in difficoltà i bianco-verdi, ma i rimbalzi d’attacco e l’intensità difensiva tengono sempre avanti gli ospiti. Negli ultimi minuti arriva l’allungo decisivo, col vantaggio del Biancoverde che arriva a 11 punti. Scarselli prova a riaccendere le speranze dei padroni di casa con una tripla da distanza siderale, ma manca troppo poco e il Biancoverde può festeggiare e rimandare tutto a gara 3 (ore 20:30 Palacoverciano).

Laurenziana: Mendico 13, Bardini 12, Tesi 5, Calamai 4, Scarselli 4, De Peverelli 4, Berti 3, Pini 2, Carcasci 2, Bitossi 2, Bigi 1, Becattini. All.: Paoletti.
Biancoverde: Beconcini 13, Dionisi 13, Ferrari 12, Balloni 6, Galli 5, Bambi 4, Macigni 3, Massoud Ansari  3, Borelli 2, Nardini, Pupi, Barreca. All.re: Sferruzza.

SERIE DIL CLUB BIANCOVERDE STRAPPA IL BIGLIETTO PER GARA 3!!Laurenziana 52-61 Club Biancoverde (13-16, 17-19, 11-12, 11-14)Calamai 4, Mendico 13, Becattini, Berti 3, Scarselli 4, Bardini 12, Bitossi 2, Bigi 1, De Peverelli 4, Tesi 5, Pini 2, Carcasci 2. All: Paoletti Ass: CalamaiFerrari 12, Barreca, Pupi, Galli 5, Nardini, Massoud 3, Beconcini 13, Bambi 4, Dionisi 13, Macigni 3, Borelli 2, Balloni 6. All: Sferruzza Ass: LunghiSi riscatta il Biancoverde in gara 2 con una prova di cuore e nervi.La partenza è favorevole a Laurenziana, che firma un parziale di 6-0. È una tripla di Ferrari e svegliare gli ospiti. La partita procede punto a punto, col Biancoverde che termina i primi 10’ avanti (13-16).Due canestri in apertura di secondo quarto di Calamai danno energia ai biancorossi, ma l’intensità difensiva e la ritrovata presenza a rimbalzo consentono al Biancoverde di mantenersi avanti fino alla doppia cifra di vantaggio.Una tripla di Mendico e un canestro ‘acrobatico’ di Bardini sulla sirena mandano le squadre al riposo sul -5 (30-35).Nel terzo quarto le tante palle perse inceppano l’attacco biancoverde, ma una difesa sempre attenta limita i danni e consente di chiudere avanti 6 prima degli ultimi 10’.Nell’ultimo quarto, Laurenziana prova a cambiare le carte in difesa, mettendo in difficoltà i biancoverdi, ma i rimbalzi d’attacco e l’intensità difensiva tengono sempre avanti gli ospiti.Negli ultimi minuti arriva l’allungo decisivo, col vantaggio del Biancoverde che arriva a 11 punti.Scarselli prova a riaccendere le speranze dei padroni di casa con una tripla da distanza siderale, ma manca troppo poco e il Biancoverde può festeggiare e rimandare tutto a gara 3 (ore 20:30 Palacoverciano).

Pubblicato da Pinodragons basket su mercoledì 9 maggio 2018

Playoff quarti di finale (Gara 1):
Colle Val d’Elsa – Affrico 79-57
Poggibonsi – BancaCras Asciano 68-53

Campi Bisenzio – Sestese 68-48
Club Biancoverde – Laurenziana 56-70

Playoff quarti di finale (Gara 2):
(8) Affrico – (1) Colle Val d’Elsa 44-62 (Colle Val d’Elsa vince la serie 2-0)
(5) BancaCras Asciano – (4) Poggibonsi 65-70 (Poggibonsi vince la serie 2-0)

(7) Sestese – (2) Campi Bisenzio 61-65 (Campi Bisenzio vince la serie 2-0)
(6) Laurenziana – (3) Club Biancoverde 52-61 (serie 1-1)

Playoff quarti di finale (Gara 3):
13-05-2018 – 20:30 (3) Club Biancoverde – (6) Laurenziana

Per ricevere le ultime news, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticare la nostra app Apple e Android.

Commenti

Altre notizie
Francesco Guidotti
@FraGuidotti

Atene 2004 & pallacanestro, qui Cupido ha scoccato la freccia. Cresciuto quando quasi 3000 fiorentini andavano al Mandela Forum per Everlast-Osimo. Ha collaborato per BasketInside, TeleIride, BasketMagazine e creato Barre Di Plutonio. Collabora con ItalHoop e Sportando. Studente di lettere moderne all’Università di Firenze.

Ancora in Altre notizie

Copyright © 2012 - 2017 Firenze Basketblog