Affrico e Sestese ai playoff, restano da decidere ancora cinque posizioni ai playoff
Altre notizie

Affrico e Sestese ai playoff, restano da decidere ancora cinque posizioni ai playoff

Niccoli decisivo per la qualificazione playoff dell'Affrico (foto Alessandro Fatichi)
Affrico e Sestese ai playoff, restano da decidere ancora cinque posizioni ai playoff
Francesco Guidotti

Saranno 5 fiorentine e 3 senesi a dare spettacolo nei playoff a 8 squadre della serie D che dal prossimo weekend ospiteranno i palazzetti di Colle, Campi Bisenzio, Poggibonsi e Club Biancoverde, che hanno ottenuto il vantaggio del fattore campo. Bisognerà attendere l’ultima giornata per conoscere gli accoppiamenti: Colle e Campi, sicure rispettivamente del primo e secondo affronteranno Sestese o Affrico. Entrambe le formazioni hanno festeggiato in questo turno infrasettimanale l’accesso alla post-season: il Biancoblu Affrico trascinato dai 57 punti combinati di Niccoli e Furfaro ha conquistato un inaspettato largo successo contro Valdambra (92-49), i ragazzi di coach Bini hanno invece completato la loro risalita in classifica dopo il cambio alla guida, sconfiggendo a domicilio i Jokers Legnaia (55-68). Terzo posto in lotta invece tra Club Biancoverde e Poggibonsi. I “lions” giallorossi sentendo odore di playoff e di derby, hanno dato vita ad una partita dura e combattuta contro i rivali di Colle, confermandosi la bestia nera dei biancorossi e sconfiggendoli 54-52. Prima sconfitta dopo l’arrivo di coach Binella in valdelsa. Asciano (sicura quinta) e Laurenziana o sesta o settima, riportano a casa due vittorie grazie ai successi in trasferta a Sinalunga per i biancoblu (46-53) e al PalaVamba di Rifredi (70-97) per i ragazzi di coach Paoletti ormai giunti alla sesta vittoria consecutiva. Chiudono la giornata il successo di Campi Bisenzio a Vaiano (13 vittorie consecutive per i campigiani) e quello in trasferta di Galli sul campo di Firenze 2 (46-81), già salve entrambe le formazioni.

Arno Manetti Ascensori Rifredi – Laurenziana 70-97
Partenza curiosa con ben 10 giocatori Laurenziana in campo (i 5 di Rifredi tutti giocatori ex biancorossi).
Laurenziana parte subito forte e prende la doppia cifra di vantaggio già al termine del primo quarto 13-25. Nel secondo quarto Rifredi grazie a Bartolini rimane in partita. Anche nel terzo quarto la squadra ospite mantiene invariato il proprio vantaggio grazie alla buona prestazione del rientrante Bernardelli. È poi nell’ultimo periodo che i biancorossi scappano grazie a 10 punti in un amen di Bitossi. Da segnalare i cinque giocatori della Laurenziana in doppia cifra e l’ottima prova di Bartolini e Taccari per Rifredi.

Buratti Bianco Blu Affrico – Coop Bucine Valdambra 92-49
Partita perfetta dei Biancoblu, che segnano da ogni parte e conquistano un posto nei playoff contro Valdambra che era la diretta rivale. Primo quarto equilibrato e soprattutto nervoso, che si conclude in parità. Nel secondo quarto pronti via e Niccoli e Furfaro firmano il parziale che porta L’Affrico sul 33-19. Bucciolini rimette in sesto i suoi, timeout Affrico e nuovamente in doppia cifra di vantaggio (38-28 al 20’). Il rientro dagli spogliatoi è perfetto per i padroni di casa, che non perdono mai il feeling con il canestro, alla fine il parziale dei secondi 20 minuti dice 54-20 in favore degli ospiti che volano grazie ai 27 di Niccoli e i 20 di Furfaro. Per gli ospiti top scorer Alfieri (14)

Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi – Colle Val d’Elsa 54-52
Classica partita da derby al Bernino, tirata e “maschia”. Primo quarto in perfetto equilibrio nel secondo Poggibonsi scava un break con Moroni e Rumachella, ma al rientro dagli spogliatoi Colle riesce a rientrare in partita trascinata da Sprugnoli e De Giuli. Ultimo minuto in parità, Mascagni con una tripla e un libero porta i suoi sopra di 4 ma Sprugnoli segna da distanza siderale. Borgianni porta i suoi sopra di 2 ma Poggibonsi commette antisportivo. Peruzzi sbaglia e sulla rimessa Poggibonsi recupera palla e può festeggiare

Pronto 060 Firenze 2 – Polisportiva Galli 46-81
Gli ospiti contengono bene Bini sotto le plance e trovano buone soluzioni in attacco con Rossi che propizia il primo vantaggio. Parnasi e Cangioli (23 per lui alla fine) rispondono colpo su colpo anche se Firenze 2 pasticcia troppo e consente a Fedeli di trovare canestri facili e portare i suoi avanti 12 all’intervallo. Nella ripresa la zona ospite imbriglia l’attacco di casa che non trova mai canestri da oltre l’arco. Maleci e Saldarelli (19 a testa) in contropiede sono imprendibili e la Polisportiva scappa via aumentando il vantaggio con il passare dei minuti.

Don Bosco Figline – Club Biancoverde 51-73
Un buon primo quarto dei padroni di casa li porta a condurre di 4 dopo 10′ (19-15), grazie ai canestri di Rigacci e Papini. Nel secondo quarto Biancoverde aggiusta i meccanismi difensivi e trova la giusta continuità in attacco, ma Figline resta in partita (+6 ospite all’intervallo). Dagli spogliatoi rientrano meglio gli ospiti che iniziano a far valere le maggiori motivazioni e rotazioni più lunghe aumentando il divario azione dopo azione. Figline non riesce più a opporre resistenza e il quarto periodo scorre via senza sussulti. Per Figline il miglior realizzatore Papini con 19, mentre per Biancoverde buona prova del collettivo (11 giocatori mandati a referto), spicca Macigni con 22 punti.

Del Toro Primo Asinalonga – BancaCras Asciano 46-53
Asinalonga esce sconfitta dal derby contro Asciano per 46-53 dopo un match comunque combattuto. Dopo questa vittoria gli ospiti si prendono la quinta posizione in vista dei playoff. Nell’incontro spicca la super la prestazione di Michele Catoni autore di una doppia doppia.

Valbisenzio Vaiano – Campi Bisenzio 58-66
Partita dai due volti. Vaiano il primo quarto è arido in attacco, solo una manciata di punti mentre Campi impone un parziale di 14 punti nonostante la difesa vaianese annulli Temoka sui due lati del campo (2 punti e 4 falli in un quarto di gioco). Nel secondo quarto Vaiano si rianima e si porta sotto 10 (18-28). Da lì però arriva un doppio fallo tecnico e relativa espulsione per capitan Poli e tecnico a coach Vaiani. All’intervallo il punteggio dice 18 a 39. Nonostante i gravi infortuni occorsi a Picchi, Gorini e Saccenti nel terzo quarto (i due giovani portati all’ospedale per accertamenti), i ragazzi Vaianesi recuperano il divario e arrivano sul 55 a 59 a 3 minuti dalla fine. Rimonta che non si concretizza con Campi che vince ancora, soffrendo probabilmente molto più del previsto.

Nutrifarto Jokers – Sestese 55-68
+13 e vittoria per Sestese che è ancora in corsa per il settimo o sesto posto ai playoff, mentre per i Jokers è l’ultima partita in casa dopo aver raggiunto comunque la salvezza.

Classifica Serie D alla 29a giornata
48 Colle Basket
46 Campi Bisenzio
42 Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi
42 Biancoverde Firenze
38 BancaCras Asciano
36 Laurenziana
34 Buratti Affrico
34 Sestese
28 Coop Bucine Valdambra
24 Valbisenzio Vaiano
24 Polisportiva Galli
20 Del Toro Primo Asinalonga
18 Pronto 060 Firenze 2 Basket
14 Nutrifarto Jokers Legnaia
10 Arno Manetti Rifredi
6 Don Bosco Figline

Prossimo Turno (30a giornata, ultima giornata):
29-04-2018 – 18:30 Campi Bisenzio – Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi
29-04-2018 – 18:30 Club Biancoverde – Arno Manetti Ascensori Rifredi
29-04-2018 – 18:30 Laurenziana – Jokers Legnaia
29-04-2018 – 18:30 Colle Val d’Elsa – Del Toro Primo Asinalonga
29-04-2018 – 18:30 Coop Bucine Valdambra – Valbisenzio Vaiano
29-04-2018 – 18:30 BancaCras Asciano – Don Bosco Figline
29-04-2018 – 18:30 Polisportiva Galli – Buratti Bianco Blu Affrico
29-04-2018 – 18:30 Sestese – Pronto 060 Firenze 2 Basket

Accoppiamenti Playoff:

Colle Val d’Elsa – Affrico o Sestese
Poggibonsi o Biancoverde  – BancaCras Asciano

Campi Bisenzio – Affrico o Sestese
Poggibonsi o Biancoverde – Laurenziana o Sestese

Per ricevere le ultime news, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticare la nostra app Apple e Android.

Commenti

Altre notizie
Francesco Guidotti
@FraGuidotti

Atene 2004 & pallacanestro, qui Cupido ha scoccato la freccia. Cresciuto quando quasi 3000 fiorentini andavano al Mandela Forum per Everlast-Osimo. Ha collaborato per BasketInside, TeleIride, BasketMagazine e creato Barre Di Plutonio. Collabora con ItalHoop e Sportando. Studente di lettere moderne all’Università di Firenze.

Ancora in Altre notizie

Copyright © 2012 - 2017 Firenze Basketblog