Valdisieve mette subito Castelfiorentino con le spalle al muro

Per la seconda volta in questa stagione il PalaBetti viene violato e stavolta a farlo è la Valdisieve di coach Pescioli che batte l’Abc Castelfiorentino 57-70 e conquista gara-1 del primo turno play off di C Gold Toscana.

Un’Abc che paga innanzitutto gli infortuni, con Verdiani ormai out e in panchina solo per onor di firma, Montagnani, Puccioni, Delli Carri e Papi scesi in campo grazie alle cure dello staff medico gialloblu, ma ben lontani dalla forma ottimale. A questo si aggiunga una serata con percentuali al tiro assolutamente rivedibili (33% da due, 31% da tre, 50% ai liberi) e con l’attacco che ha faticato a girare, ma soprattutto si aggiunga l’espulsione di capitan Montagnani nella terza frazione a causa di un fallo antisportivo cui è seguito un fallo giudicato tecnico dei giudici di gara.

Un’Abc che non è riuscita a colmare le difficoltà derivanti dai problemi di infermeria e un’ottima Valdisieve che ha saputo approfittare allungando nella terza frazione e poi gestendo il finale.
Adesso la strada si fa tutta in salita con i ragazzi di coach Paolo Betti costretti a vincere mercoledì a Pontsassieve (ore 18.30) per riportare la serie in parità e andare a giocarsi il tutto per tutto alla “bella”.

La Falegnami 57
Lorex Sport 70

LA FALEGNAMI CASTELFIORENTINO: Belli E. 12, Belli A. 2, Tozzi 6, Puccioni 4, Montagnani 18, Delli Carri 15, Daly, Papi, Cantini, Verdiani ne, Cecchi ne. All. Betti.

LOREX SPORT VALDISIEVE: Mariotti 15, Cianchi 6, Rossi 16, Cioni, Occhini 9, Cherici 12, Bianchi 3, Piccini C., Piccini N. 9, Municchi, Coccia ne. All. Pescioli.

Arbitri: Carlotti e Corso.
Parziali: 21-17, 30-36, 42-51.

fonte: Abc Castelfiorentino

Per ricevere le ultime news, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticare la nostra app Apple e Android

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter