Continuano le strisce di Campi, Sesto e Laurenziana, in coda ancora baraonda
Altre notizie

Continuano le strisce di Campi, Sesto e Laurenziana, in coda ancora baraonda

La Laurenziana in forma per il momento caldo della stagione
Continuano le strisce di Campi, Sesto e Laurenziana, in coda ancora baraonda
Francesco Guidotti

Si preannuncia una settimane di emozioni in serie D: il turno infrasettimanale per la Festa della Liberazione stringerà in 7 giorni gli ultimi 3 turni di regular season che eleggeranno le magnifiche 8 della griglia playoff. Nel tabellone ci saranno sicuramente il Club Biancoverde e Asciano: i fiorentini espugnano “il Benino”, casa di una Poggibonsi sempre in calo (3° sconfitta in fila) grazie ai 24 di Ferrari (51-73 il finale); Asciano invece corsara a Vaiano dopo 20′ equilibrati (49-66 il finale). Dietro Laurenziana e Sestese non hanno ancora staccato il biglietto ma sono le compagini più in forma: quarta vittoria consecutiva per i biancorossi (58-72 a Sinalunga) quinta invece per i biancoblu di coach Bini (63-82 a Figline). Tra le due squadre fiorentine, si trova un’altra gigliata, il BiancoBlu Affrico, che mette paura a Campi Bisenzio restando avanti per 25 minuti, ma poi lasciano l’undicesima vittoria consecutiva ai ragazzi di coach Gambassi, che avranno il match point sabato prossimo contro Valdambra per blindare il secondo posto. In testa rimane Colle, che guidata da coach Nencini dopo la fine del rapporto tra Vertaldi e i Valdelsani, si impone a Valdambra ma solo nel finale. Finale concitato e con tante polemiche anche al Filarete, dove i Jokers Legnaia cedono di un solo punto a Firenze 2, già salva che così può festeggiare la nona vittoria. In chiave salvezza, se Figline saluta la Serie D con 3 giornate di anticipo, Rifredi invece le prova tutte per restarci: un Sarti da 27 punti si abbatte su Galli, permettendo ai ragazzi di Martelloni di ritornare a -2 da Legnaia.

Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi – Biancoverde Firenze 51-73
Vittoria del Biancoverde nello scontro per il terzo posto. Il primo quarto è a favore dei padroni di casa che chiudono il periodo sul 17-9. Nel secondo quarto arriva la reazione ospite, Ferrari segna due triple che danno il là a un parziale di 23-6 a favore dei ragazzi di Sferruzza. All’intervallo i biancoverdi si trovano avanti sul 23-32. Poggibonsi ritrova energia grazie alla zona e Mascagni finalizza i diverse occasioni in contropiede per riavvicinare i padroni di casa fino al -3. Il solito Ferrari ristabilisce le distanze (24 alla fine), ben coadiuvato da Massoud (11 per lui). Nel quarto quarto il divario arriva a venti punti con i soli Falossi (9pt) e Moroni (7) che provano a contenere il distacco.

Arno Manetti Ascensori Rifredi – Polisportiva Galli 68-57
I padroni di casa cominciano forte la partita chiudendo avanti 20-11 al primo intervallo, grazie a Bartolini che realizza tutti i suoi 8 punti nel primo quarto. Nel secondo quarto Rifredi gestisce il proprio vantaggio e arriva all’intervallo lungo avanti di 11 (34-23). Solo ad inizio quarto periodo gli ospiti tornano a -2 grazie a Lazzerini e il solito Fedeli ( 11 punti per lui alla fine ) ma poi si fanno travolgere dal nervosismo (un antisportivo e due tecnici) e da Sarti, che riporta avanti i suoi compagni segnando quasi sempre dal post basso e concludendo la partita con 27 punti.

Coop Bucine Valdambra – Colle Val d’Elsa 50-63
Partono forte i padroni di casa che guidati da Alfieri e Bucciolini si portano sul 12-4 dopo cinque minuti prima che i biancorossi si riportino fino al -7 al termine del primo quarto. Nel secondo quarto gli ospiti stringono le maglie in difesa e costringono Valdambra ad un solo canestro dal campo. Si va negli spogliatoi sul 30-31. Il tentativo di allungo del Colle non ottiene il successo sperato e al termine del terzo quarto la differenza è invariata. Nell’ultimo periodo Capaccio prima e Peruzzi poi guidano i biancorossi al +13 finale.

Campi Bisenzio – Buratti Bianco Blu Affrico 66-51
L’Affrico si avvicina al colpaccio ma si spegne sul più bello. L’inizio è tutto di marca ospite: Gelli e Fattori spingono i Biancoblu sul 7-17. I rimbalzi offensivi di Ionta e i tanti viaggi in lunetta rimettono in carreggiata Campi prima che Niccoli e Picchianti ridiano il vantaggio agli ospiti che vanno alla pausa sul 31-35. Al rientro la bomba di Gelli e l’and-one di Sferruzza (33-40 , 24’) sono le ultime iniziative BiancoBlu prima che Bacci trascini i suoi (14 dei 18 nel secondo tempo) al successo. I BiancoBlu combattono ma negli ultimi 100 secondi alzano bandiera bianca commettendo anche qualche ingenuità: un tecnico ed un antisportivo regalano viaggi in lunetta che fissano il punteggio sul 66-51 a favore dei ragazzi di coach Gambassi che portano la striscia a 11 vittorie consecutive.

Valbisenzio Vaiano – BancaCras Asciano 49-66
Asciano fatica non poco ad avere la meglio su Vaiano e deve attendere l’ultimo quarto per allungare nel punteggio sfruttando le rotazioni più profonde. Vaiano si presente avanti all’intervallo, +2, con un super Benocci per gli ospiti, Parisi e Poli utilissimi ai padroni di casa. All’inizio del quarto quarto Asciano sorpassa i vaianesi e da lì prende il largo con Vaiano che nell’ultimo quarto è sterile in attacco.

Del Toro Primo Asinalonga – Laurenziana 58-72
Laurenziana sempre avanti tra gli 8 e i 12 punti. 30-42 all’intervallo senza mai riuscire a strappare la partita ma anche senza mai riuscire a chiuderla. Alla fine è quarta vittoria consecutiva.

Nutrifarto Jokers – Pronto 060 Firenze 2 Basket 79-80
Scontro tra due squadre giovanissime in questa Serie D, Firenze 2 riesce ad aggiudicarsi la partita. La partita si svolge in sostanziale parità, nessuna delle due squadre riesce ma i ad avere più di 5 punti di vantaggio. Ad un canestro realizzato ne segue quasi sempre uno subito. Buone le prove del solito Bini ma anche di Pasquali. Alla fine il successo arriva per Firenze 2 che si salva matematicamente.

Don Bosco Figline – Sestese 64-83
Retrocessione matematica che dice addio alla Serie D, mentre Sestese con questa vittoria esterna, quinto successo consecutivo, cerca in tutti i modi di accedere ai playoff.

Classifica Serie D alla 27a giornata
46 Colle Basket
42 Campi Bisenzio
38 Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi
38 Biancoverde Firenze
36 BancaCras Asciano
32 Laurenziana
30 Buratti Affrico
30 Sestese
28 Coop Bucine Valdambra
24 Valbisenzio Vaiano
22 Polisportiva Galli
20 Del Toro Primo Asinalonga
18 Pronto 060 Firenze 2 Basket
12 Nutrifarto Jokers Legnaia
10 Arno Manetti Rifredi
6 Don Bosco Figline

Prossimo Turno (28a giornata):
21-04-2018 – 21:00 Campi Bisenzio – Coop Bucine Valdambra
21-04-2018 – 21:15 Polisportiva Galli – Nutrifarto Jokers
22-04-2018 – 18:00 Club Biancoverde – Del Toro Primo Asinalonga
22-04-2018 – 18:30 Laurenziana – Don Bosco Figline
22-04-2018 – 18:30 Colle Val d’Elsa – Valbisenzio Vaiano
22-04-2018 – 18:30 Sestese – Arno Manetti Ascensori Rifredi
22-04-2018 – 18:30 BancaCras Asciano – Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi
22-04-2018 – 18:30 Buratti Bianco Blu Affrico – Pronto 060 Firenze 2 Basket

Commenti

Altre notizie
Francesco Guidotti
@FraGuidotti

Atene 2004 & pallacanestro, qui Cupido ha scoccato la freccia. Cresciuto quando quasi 3000 fiorentini andavano al Mandela Forum per Everlast-Osimo. Ha collaborato per BasketInside, TeleIride, BasketMagazine e creato Barre Di Plutonio. Collabora con ItalHoop e Sportando. Studente di lettere moderne all’Università di Firenze.

Ancora in Altre notizie

Copyright © 2012 - 2017 Firenze Basketblog