Waterbasket Firenze sottotono, ne approfitta Perugia che vince contro Verona

sconfitta e sottotono, Perugia strappa la vittoria ad una brillante Bentegodi Verona nella seconda giornata del Campionato Nazionale. Classifica che sorride a Perugia vincente ai tiri liberi ad oltranza dopo i tempi regolamentari con Bentegodi Verona, si mantiene in testa alla classifica. Passo falso della Wb Firenze contro la squadra bentegodina. Wb Perugia in testa e sconfitta casalinga per Firenze nella seconda giornata del Campionato Nazionale Waterbasket giocatasi a Firenze alla piscina “Renato Dani” di San Marcellino.

Il Campionato Nazionale di Waterbasket 2018 è organizzato da Aics Comitato di Firenze e Aics Direzione Nazionale assieme alla .

 

Wb Perugia vs Wb Bentegodi Verona 34 – 33

Partita in grande equilibrio sin dai primi minuti del match, Perugia si porta avanti grazie alla tripla di Giulietti e ai tiri del suo centro Antognoni, Verona reagisce e prova a fare muro sugli esterni.
È una Bentegodi grintosa quella che scende in acqua nel terzo parziale prendendo iniziativa sugli esterni con le entrate di Cametti R. che realizza assieme a Seco Garcia per il +4 veronese.
Nell’ultimo tempo è un rush continuo in assedio sotto il canestro con il filotto di punti inanellato da Carini per Perugia e Vesentini per la Bentegodi Verona con il punteggio che finisce in parità.
Dopo i tempi regolamentari si va ai tiri liberi, la concentrazione dei giocatori è messa a dura prova dai ritmi serrati della partita che hanno fiaccato entrambe le squadre. Ci sono tre errori per parte e si va all’oltranza: Perugia trova la precisione e la freddezza di Busti sotto canestro che insacca al cotone e consegna ai grifoni la vittoria.

Wb Firenze vs. Wb Bentegodi Verona 29 – 32

La lettura della partita sembra favorevole nei primi minuti del match a Firenze che imposta bene sulle ali e con un buon giro palla si porta avanti ai punti con una Bentegodi meno prolifica sotto il canestro complice anche il grande dispendio energetico della prima partita. Il secondo parziale è una fotocopia del primo per atteggiamento tattico con due triple per parte di Civolani per Firenze e Tonini per la squadra scaligera il risultato rimane un +6 per i gigliati.
A metà della gara con un vantaggio da gestire in casa serve una tenuta psicologica e fisica ma Firenze non trova la quadra del gioco e perde di compattezza in un terzo parziale dove si mostra improvvisamente fiacca e sottotono e Verona ne approfitta con una ritrovata lucidità insaccando con Seco Garcia e Cametti, da tre sulla sirena.
Nel finale l’espulsione di Bevacqua per falli destabilizza la difesa gigliata con le triple di Parolini e Vesentini, la Bentegodi aumenta il divario ai punti. Cellai e Civolani sono da tre negli ultimi due minuti della gara ma non basta per recuperare.

La formazione Waterbasket della Bentegodi Verona in prima fila, da sx: Ruggeri, Maggiotto, Seco Garcia, Piubello, Zacchiroli, Cametti S. Dietro: Cametti R., Turri, Parolini, Tonini,Vesentini.

Per ricevere le ultime news, le anticipazioni e i nostri aggiornamenti prima di tutti, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter
E non dimenticare la nostra app Apple e Android.

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter