Cambiano ancora le posizioni in zona playoff, super vittorie di Colle, Valdambra e Campi

“Una vittoria tira l’altra”, ecco il mantra dei top team della classifica della : Colle con un perentorio +21 (60-39) fa suo lo scontro al vertice, contro la seconda in graduatoria, il Club Biancoverde, adesso superato da Poggibonsi, che invece si sbarazza grazie ad un secondo quarto perfetto di Firenze 2 (79-58 il finale), nonostante l’assenza di Mascagni. Ancora imbattuta Campi dopo il cambio in panchina: per coach Gambassi, dopo Sestese, un altro successo di spessore, stavolta contro i biancorossi di Laurenziana, in una partita decisamente “maschia” (80-60 il finale). I ragazzi di coach Paoletti vengono superati da Valdambra (62-50 contro Sestese), giunta alla settima vittoria in fila, proprio alla vigilia dello scontro diretto di domenica prossima al PalaMattioli di Firenze. Successo in trasferta per il BiancoBlu Affrico, che con sudore riesce a conquistare due punti preziosi al PalaGrandi di Asciano (69-79), riavvicinandosi proprio ai senesi in classifica. In coda un 2/2 di Veryat permette a Figline di superare in volata (57-56) Rifredi, raggiungendo così quota 4, riavvicinandosi proprio ai ragazzi fiorentini e ai Jokers di Legnaia, i ragazzi del tecnico Nudo non riescono a superare Asinalonga, che invece ipoteca la salvezza. Chiude la giornata la terza vittoria consecutiva di Valbisenzio, che supera Galli (69-56) e riagguanta Laurenziana all’ottavo posto.

Coop Bucine Valdambra Sport – Sestese 62-50
Settima vittoria consecutiva per i padroni di casa che sembrano aver acquisito una maggior fiducia nei propri mezzi e una forte compattezza difensiva. La partita è fin dall’inizio molto fisica e le squadre giocano entrambe a viso aperto. Se nel primo quarto è Valdambra a portarsi in leggero vantaggio, nel secondo periodo gli ospiti si rifanno sotto e acquistano un piccolo gap di 7 punti. Nel terzo periodo Valdambra riesce a ricucire il divario nell’ultimo period a dare lo strappo decisivo per portarsi la partita a casa.

Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi – Pronto 060 Firenze 2 Basket 79-56
Entrambe le squadre si presentano alla partita con molte assenze. I fiorentini, trascinati da Bini e Cangioli, giocano un grande primo quarto complice anche le brutte medie di Poggibonsi. Nel secondo quarto Falossi Rumachella e Borgianni aprono il break dei padroni di casa che si portano sul più 15 in tre minuti. I secondi due quarti scorrono senza grossi scossoni con i padroni di casa che gestiscono il punteggio fino alla sirena finale.

Campi Bisenzio – Laurenziana 80-60
Continua il mal di trasferta della Laurenziana, mentre Campi va ad insediare le prime posizioni della classifica. Partono forti i padroni di casa e vanno in vantaggio sul 12-4, qui avviene una reazione di orgoglio dei biancorossi che vanno sul 14-12 al primo riposo. Nel secondo quarto Campi strappa la partita e scappa arrivando anche sul +26, un vantaggio che amministra senza grandi scosse sino al termine del match.

Valbisenzio Vaiano – Polisportiva Galli 69-56
Primi due quarti sostanzialmente in equilibrio con Vaiano che va negli spogliatoi avanti di un punto. A metà terzo quarto Galli prende qualche punto di vantaggio ma Vaiano con Mariotti e Poli ricuce e nel quarto quarto grazie anche ai giovani Venturini e Bonetti prende 7 punti di vantaggio. Nonostante i tentativi di Fedeli e Bongini, Valbisenzio è brava a mantenere i nervi saldi conquistando una partita importante in ottica playoff. Da segnalare il bellissimo duello sui due lati del campo fra Guerrini e Fedeli.

Del Toro Primo Asinalonga – Nutrifarto Jokers Legnaia 68-55
Partita sentitissima tra le due squadre, utile per staccarsi dalle posizioni rosse della retrocessione. Primo tempo tutto di marca Jokers con un Baldovini incontenibile che ne segna 14 nel primo quarto. Gli ospiti chiudono il primo quarto avanti di 5 e vanno al riposo lungo sul +4. Nella ripresa viene fuori Asinalonga grazie ad uno strepitoso Greco con 9 punti nel solo terzo quarto finito 25-12 per i padroni di casa. Gli ospiti perdono un po’ la bussola dopo il secondo antisportivo fischiato a Lari che viene quindi anche espulso. I Jokers provano a rientrare nell’ultimo quarto ma Mancini

BancaCras Asciano – Buratti Biancoblu Affrico 69-79
Una partita combattuta e divertente al PalaGrandi che il BiancoBlu porta a casa con fatica. Il primo allungo è degli ospiti che vengono ripresi da Frati. Asciano sfrutta i falli subiti grazie ad un maggiore intensità e il nervosismo dell’Affrico punito dai due arbitri. Furfaro e Sferruzza riescono a far rimettere il naso avanti agli ospiti ma Asciano è +1 alla pausa lunga. Al rientro è Niccoli che apre le danze con due tiri pesanti prima di dover abbandonare il campo per falli. Frati si accende da fuori e rimette Asciano in partita ma prima l’energia di Fattori e Mbaye poi Furfaro riescono a confezionare l’allungo vincente. Frati top scorer con 21, per gli ospiti Furfaro 19, Mbaye 15.

Colle Val d’Elsa – Club Biancoverde 60-39
Colle ritrova Peruzzi per la sfida con BiancoVerde ma perde De Giuli, ancora out dopo la scavigliata di domenica scorsa, e con Moroni in forte dubbio fino all’inizio della partita. Partono forte gli ospiti che vanno anche sul +8, Colle con calma recupera e chiude il primo quarto con la tripla di Peruzzi per il +2. Aumenta l’intensità difensiva dei padroni di casa nel secondo periodo permettendo l’allungo biancorosso. Il terzo quarto segue la falsariga del precedente mentre nell’ultimo periodo, con il risultato al sicuro, c’è tempo per dare spazio a tutti i giocatori a referto.

Don Bosco Figline – Arno Manetti Ascensori Rifredi 57-56
Vittoria sudata per il Figline guidato da Aterini che non sbaglia un colpo e chiude il match con 24 punti a referto. Partita “bruttina” seppur avvincente e caratterizzata da continui sorpassi. Le 2 squadre giocano con la paura di vincere e sbagliano molto in attacco. Nei minuti finali Figline butta il cuore oltre l’ostacolo riuscendo inaspettatamente a ricucire il gap con cui si era aperto l’ultimo quarto, passando da -6 a +1. Il sorpasso viene propiziato, a pochi secondi dalla fine, da un glaciale Veyrat con 2/2 ai liberi. Si riaffaccia lo spettro dell’andata quando Rifredi trovò il canestro della vittoria a tempo scaduto, ma stavolta le cose vanno diversamente con De Luca che “dice no” stoppando l’ultimo tiro degli ospiti.

Classifica alla 23a giornata
42 Colle Basket *
36 Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi
34 Biancoverde Firenze
34 Campi Bisenzio
30 BancaCras Asciano
28 Buratti Affrico
26 Coop Bucine Valdambra
24 Laurenziana
24 Valbisenzio Vaiano
20 Sestese *
18 Polisportiva Galli
16 Del Toro Primo Asinalonga *
14 Pronto 060 Firenze 2 Basket
8 Nutrifarto Jokers Legnaia
6 Arno Manetti Rifredi
4 Don Bosco Figline *

* Una partita in meno

Prossimo Turno (24a giornata):
17-03-2018 – 18:45 Pronto 060 Firenze 2 – Del Toro Primo Asinalonga
17-03-2018 – 21:00 Club Biancoverde – Campi Bisenzio
17-03-2018 – 21:15 Polisportiva Galli – Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi
17-03-2018 – 21:15 Nutrifarto Jokers – Don Bosco Figline
18-03-2018 – 18:30 Laurenziana – Coop Bucine Valdambra
18-03-2018 – 18:30 Sestese – Valbisenzio Vaiano
18-03-2018 – 18:30 BancaCras Asciano – Colle Val d’Elsa
18-03-2018 – 18:30 Buratti Bianco Blu Affrico – Arno Manetti Ascensori Rifredi

Recuperi della 21a giornata:
20-03-2018 – 21:30 Colle Basket – Sestese
22-03-2018 – 21:00 Del Toro Primo Asinalonga – Don Bosco Figline

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter