Brutta copia Enic, la Virtus passa al Palacoverciano

Vince Siena al Palacoverciano contro la brutta copia dell’Enic. Gli ospiti hanno il merito di condurre la gara praticamente dal primo minuti mentre ai bianco-rossi resta solo il rammarico per i tanti palloni buttati al vento.

Avvio equilibrato soltanto nei primi 3 minuti, Firenze inizia intestardendosi col tiro da 3 punti e perdendo palloni in attacco: i rossoblu di coach Tozzi sfruttano la buona vena offensiva di Simeoli che va a segno a ripetizione dentro l’area. La difesa dell’Enic concede la circolazione del pallone e la Virtus ne approfitta per colpire da fuori con Nepi e Imbrò (8-15 fine 1Q). Nella ripresa sempre gli ospiti avanti e con i gigliati che sfruttano una fiammata di Passoni e Poltroneri che con 3 triple riportano sul 25 pari il punteggio. Bianchi da dietro l’arco e Nepi sulla sirena fissano il punteggio sul +3 di metà gara.

Nella ripresa parte meglio la Virtus che sfrutta la serata al tiro di Bianchi e Imbrò per piazzare un break di 17 a 5 che sembra chiudere la gara (32-47 al 26°): Firenze non molla e con i canestri di Magini e Poltroneri torna a contatto (41-47 a fine 3Q). Nel finale la gara si fa tirata: Siena rimane avanti ma l’Enic ci prova. I canestri di Passoni e i rimbalzi di Goretti portano i fiorentini a -2 (53-55 al 36°): l’ennesima forzatura da 3 punti dei padroni di casa consente a Bianchi di punirla dall’angolo con una fortunosa tripla di tabella. La Virtus controlla agevolmente il finale, grazie alla grande precisione ai tiri liberi (12/12 per gli ospiti, 6/12 per l’Enic).

Enic Firenze 60
Virtus Siena 69

FIRENZE: Marotta, Merlo, Borsetti ne, Filippi 6, Passoni 12, Goretti 3, Taiti 6, Poltoneri 19, Magini 12, Zappia 2. Allenatore Salvetti

SIENA: Ceccatelli NE, Mucci ne, Bianchi 18, Simeoli 12, Olleia 6, Lenardon 2, Imbrò 18, Ndour ne, Nepi 7, Pucci 6, Falchi ne, Guilavogui ne. Allenatore Tozzi

Arbitri Bellucci e Biancalana.
Parziali: 8-15, 27-30, 41-47.

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter