Coach Giordani: “Ho visto un’Affrico convinto”

Difesa, difesa ed ancora difesa. Riparte dai cinquantadue punti subiti l’analisi di , che commenta così il successo su Ancona: “Stiamo confermando le nostre caratteristiche di squadra che concede poco. E questo mi fa molto piacere. La difesa è sempre stata la base delle mie squadre. E sono contento che si stia vedendo anche qua a Firenze. Ho visto un’Affrico convinto.

Nel primo quarto ho rivisto la squadra delle sette vittorie consecutive. E’ stato il miglior primo quarto della stagione. La palla circolava con velocità e ci siamo presi tanti tiri aperti di qualità. Quando siamo andati sul +13, ci siamo un po’ bloccati. Pensavamo forse che il lavoro fosse già finito. L’intensità è andata un po’ giù ed Ancona è stata brava a riaprire la partita. Non abbiamo però mai smesso di difendere. E nell’ultimo quarto siamo stati bravi a costruirci il break che ha spaccato la partita”.

Paparella leader, la presenza di Udom e Grilli nel parziale decisivo, il rientro di Fattori: altri temi che Giordani analizza così: “Paparella è un giocatore sicurezza. L’ho già detto dopo altre partite, è il primo giocatore che ho voluto qua all’Affrico. Può fare canestro come ha fatto nelle ultime due partita, ma sa darti anche tante altre cose. Udom e Grilli sono stati importanti nel momento decisivo. Udom sa bene che può dare molto, ma qualche volta ci concede delle pause che deve cancellare. Fra le note positive, voglio anche sottolineare il rientro di Fattori dopo due mesi. Non può naturalente essere in condizione, ma ci ha dato una mano. La sua presenza libera tanti spazi. Quando la sua condizione fisica salirà, tornerà ad essere un punto di riferimento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter