L’All Food non si distrae e batte la Libertas. Ora i playoff sono matematici

Pronostico ampiamente rispettato a San Marcellino dove la Fiorentina Basket si impone sul fanalino di coda Libertas Livorno 76-68. Partita senza troppa storia che però decreta la matematica qualificazione ai playoff per la squadra guidata da coach Niccolai, obiettivo minimo stagionale. Fiorentina che grazie a questo turno accorcia su Omegna prima in classifica a +4 e allunga su Milano che viene agganciata da Piombino.

Fiorentina che domina la gara dal primo all’ultimo minuto e lo fa mettendo subito il naso avanti con il suo capitano Berti e la solita bomba di Genovese (5-0). Livorno che si presenta a Firenze cn tante novità rispetto all’andata, deve però fare a meno di Mastrangeli, subisce il gioco in velocità della viola e i cambi difensivi impartiti da coach Niccolai. Il più in palla è proprio il labronico dei viola Lucarelli che porta i suoi in doppia cifra di vantaggio con una tripla centrale nel secondo quarto (32-20). La reazione ospite passa dalle mani di Varotta preciso e letale più volte dall’arco, che spinge i suoi a -6 (34-28), ma è solo un fuoco di paglia, perchè la Libertas deve subire un nuovo parziale di 9-0 che la ricaccia a -15 (43-28), firmato da Genovese, Ondo Mengue e Banti, prima dell’intervallo.

La ripresa inizia e conferma l’inerzia della prima parte di gara, a tenere agganciati alla partita i labronici è Soloperto, concreto sotto le plance e dalla media distanza, ma è troppo poco per far fronte a questa fFiorentina per poterla recuperare: dopo 2’45” il punteggio è sul 51-32. Da quel momento in poi però salgono in cattedra anche Chiacig, ma sopratutto l’ex Giampaoli, che segna da distanze siderali triple impossibili, l’ultima allo scadere della terza frazione vale il -7 (59-52). L’All Food come molte altre volte non perde la testa e in avvio di ultima frazione, mette subito lo cose in chiaro con Grande che in una gara tutta personale con Giampoli, risponde per le rime da 3 punti. Con un piccolo aiuto di Banti in un amen la Fiorentina torna +17 (73-56), il tempo che resta serve solo per le statistiche e per far festeggiare i tanti bambini della Baloncesto, entrata far parte della Fiorentina Family.

All Food Fiorentina 76
Libertas Livorno 68

All Food: Lucarelli 19 (8/11, 1/5), Grande 17 (4/8, 3/4), Genovese 10 (1/2, 2/12), Banti 8 (4/8), Mazzuchelli 8 (1/1, 2/6), Ondo Mengue 8 (2/2, 1/3), De Leone 4 (2/3), Berti 2 (1/2, 0/3), Gennai, Bargi ne, Erkmaa ne. All.: Andrea Niccolai.

Libertas: Soloperto 22 (8/12), Giampaoli 17 (1/4, 5/11), Chiacig 11 (3/7), Varotta 10 (2/3, 2/6), Giorgi 3 (1/2 da tre), Vukoja 3 (1/4 da tre), Bastoni 2 (1/2), Ciampaglia (0/2), Okon (0/2, 0/1), Brunelli ne. All.: Gabriele Pardini.

Arbitri: Falcetto e Giansante.
Parziali: 18-11, 43-28, 59-52.

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter