Coppa Italia, Brescia in semifinale grazie alla vittoria con la Virtus Bologna

La forza dei fratelli Vitali spinge la Germani Brescia in semifinale. Pensate un po’, archiviato il secondo giorno di Final Eight, la squadra di Andrea Diana rischia di essere la grande favorita per la conquista della Coppa Italia. Fuori Milano, Avellino e Venezia, Brescia lancia segnali di forza e solidità. Michele e Luca, i Vitali’s puniscono la Segafredo Bologna.

La Virtus, già orfana di Aradori, perde prima dell’intervallo Alessandro Gentile: stiramento alla coscia destra e lacrime per il numero 0 della Virtus. Mani nei capelli per Ramagli, che si ritrova in mano una squadra spuntata. Le assenze pesano sull’esperienza virtussina a Firenze, ma non possono togliere meriti alla Germani, che gioca bene e vince spingendo sull’acceleratore e prendendo il comando delle operazioni già nel primo quarto. Il meglio però arriva nella ripresa. Non solo i Vitali, ma anche Moore nella seratona della Leonessa. Il momento chiave è nel quarto finale: tre triple di fila, Luca Vitali e Landry spianano la strada (82-66). Domani sfida a Cantù, per una semifinale inattesa quanto affascinante.

Germani Brescia 97
Virtus Segafredo Bologna 83

Brescia: Moore 22, Hunt 8, L. Vitali 20, Landry 8, Ortner 2, Traini 10, M. Vitali 17, Moss 6, Sacchetti 4. Ne: Mastellari. All. Diana.

Virtus: A. Gentile 11, Umeh 11, Pajola 2, Baldi Rossi 5, Ndoja 12, Lafayette 14, S. Gentile 2, Lawson 17, Slaughter 9. Ne: Berti. All. Ramagli.

Parziali: 26-17, 46-37, 68-56

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter