Davanti vincono tutte, continua la striscia di Asciano mentre si ferma la Sestese

Vincono tutte le prime 7 nella seconda giornata di ritorno, lasciando immutata la graduatoria. Successi rotondi e casalinghi per le prime della classe: Colle ha la meglio di Rifredi (67-41) e Club Biancoverde di Firenze 2 (86-57) guidati dai 24 punti di Dionisi. Il trio RumachellaMascagniBorgianni invece guida alla vittoria Poggibonsi che espugna di forza il parquet di Vaiano per 60-77. Dietro a loro 4 sono le inseguitrici: Asciano rimane imbattuta nel 2018 sconfiggendo i Jokers (65-54), insieme ai senesi c’è Campi, che grazie ad una cospicua grandinata dalla linea dei 6,75 sconfigge Figline tra le mura amiche. Si ritrova anche Laurenziana, che dopo un periodo ad alta tensione, sfodera una prestazione convincente contro Galli imponendo in campo le proprie regole già dal tip-off e resistendo al ritorno dei valdarnesi nel terzo periodo (76-60 il finale). Si interrompe a 7 la striscia di Sestese, che cade contro l’Affrico (57-69) nonostante i 24 di un ispirato Giannelli, decisamente immarcabile nei primi 20 minuti. Chiude la giornata la vittoria di Valdambra contro Sinalunga che “allontana quasi matematicamente dalla zona rossa della classifica” – ha dichiarato coach Bini in post-partita- “ma allo stesso tempo ci dà punti e morale per riavvicinarsi all’ottavo posto”.

Coop Bucine Valdambra – Del Toro Primo Asinalonga 70-44
Valdambra torna alla vittoria tra le mura di casa dopo due sconfitte consecutive. Partita subito incanalata nel giusto binario per i padroni di casa che chiudono il primo periodo sul +10. Nel secondo periodo il divario aumenta grazie ad un’ottima difesa di Valdambra. Nel terzo e quarto periodo i padroni di casa amministrano la partita e ampie rotazioni aumentando il vantaggio fino a chiudere la partita sul +26.

Campi Bisenzio – Don Bosco Figline 85-47
Dura solo un tempo la partita a Campi, con i padroni di casa che passano su Figline per 85-47. Sostanziale parità nel primo quarto dove solo le bombe di VignozziBacci e Corsi fanno la differenza nel punteggio (18-14 il parziale). Nella prima metà del secondo parziale l’esperienza di Belardinelli in regia e Temoka sotto le plance ispirano i compagni più giovani e i campigiani prendono una decina di punti di vantaggio; all’intervallo il punteggio è 36-23. Nel terzo parziale i padroni di casa iniziano subito forte e chiudono definitivamente la partita con una gragnola di triple, 71-33 il parziale. Tutto il roster dei padroni di casa va a segno e dà buone risposte a coach Novelli.

Colle Basket – Arno Manetti Ascensori Rifredi 67-41
Partono subito forte i ragazzi di coach Vertaldi che dopo dieci minuti sono già sul +10. Si va al riposo sul 35-19. Il terzo quarto vede la reazione dei fiorentini che frenano l’attacco di casa ma non riescono a concretizzare a sufficienza in fase offensiva. La partita quindi termina sul +26 per Colle Basket che si mantiene salda al comando della .

Valbisenzio Vaiano – Paolo Tesi Tappezzerie Poggibonsi 60-77
Poggibonsi prende in mano il ritmo della partita già dai primi minuti con Mascagni padrone del campo. Vaiano regge il colpo, ma nel corso del secondo quarto il divario si porta a 18 punti con Rumachella che colpisce dalla lunga distanza e Borgianni in area. Al rientro Vaiano stringe in difesa e con Sanesi e il resto del roster si riavvicina fino al -10. Mascagni ferma il break facendo canestri importanti ben coadiuvato da Borgianni. A nulla vale il pressing di Poli e del resto dei Vaianesi e la partita negli ultimi 5 minuti scorre via senza troppi sussulti.

Biancoverde Firenze – Pronto 060 Firenze 2 Basket 86-57
Vittoria rotonda per il CBV. L’assenza di Gherardi si fa sentire sotto canestro per gli ospiti, ne approfittano Dionisi e Macigni con 24 e 16 punti. Firenze 2 regge fino all’intervallo (39-29) con Bini e Logi (12 punti a testa alla fine) che rispondono a Massoud e Dionisi (16 punti in due nel quarto). Nel terzo quarto però il Biancoverde stringe in difesa e alza il ritmo in attacco trovando buone conclusioni. Firenze 2 fatica e non riesce a rispondere (68-42 al 30’). Il quarto quarto non regala grossi scossoni con la partita che termina tranquillamente con la vittoria acquisita dai ragazzi di Sferruzza.

Laurenziana – Polisportiva Galli 76-60
Laurenziana pere subito forte limitando le iniziative ospiti chiudendo il primo quarto sul 22-7. Nel secondo quarto Galli è bravo a restare con la testa nella partita ricucendo fino al -10 per poi andare negli spogliatoi sul 39-26. Nel terzo quarto gli ospiti mantengono l’inerzia del match e ricuciono fino a -3, ma i padroni di casa mantengono i nervi saldi e, grazie a una buona circolazione di palla, allungano nuovamente e nel finale dilagano fino al +16 contro la zone press avversaria.

BancaCras Asciano – Nutrifarto Jokers Legnaia 65-54
Continua la striscia vincente di Bancacras Basket Asciano che sul proprio campo vince la sua quarta partita consecutiva. Dopo quattro minuti di gara il match è sul 6-2 per i Jokers, ma sarà il massimo vantaggio per i Fiorentini. Bancacras inizia a organizzarsi e nel minuto finale del primo quarto si prendono un 5-0 i locali e provano il primo allungo (17-12). Nel secondo parziale si concretizza infatti un parziale di 15-4 per Asciano che porta il vantaggio dei locali (34-21) in piena sicurezza. Il gap cambia a ripetizione nel terzo e quarto periodo, con il comando che rimane però ad Asciano. Negli ultimi due minuti i locali sembrano appagati e mollano mentalmente, i fiorentini trovano così due triple per tornare a -10, ma il tempo scorre e la gara si chiude senza grosse preoccupazioni.

Sestese – Buratti Biancoblù Affrico 57-69
Si ferma l’ottima striscia della Sestese, sorpresa da una diretta rivale per i playoff come l’Affrico. I primi canestri sono di marca ospite, ma Giannelli subito spinge i suoi avanti. Prima della prima pausa i BiancoBlu si svegliano e si danno la carica spingendosi sopra i due possesso pieni di vantaggio, fino al 34-43 dell’intervallo. Al rientro dalla pausa è ancora l’Affrico a spingere sull’acceleratore andando oltre la doppia cifra. Coach Bini mischia la carte in difesa rientrando a -6, ma i tiri pesanti di Furfaro e Fattori rimandando indietro la rimonta dei padroni di casa che interrompono a 7 la loro striscia.

Classifica alla 17a giornata
32 Colle Basket
28 Biancoverde Firenze
26 Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi
22 Campi Bisenzio
22 BancaCras Asciano
20 Buratti Affrico
20 Laurenziana
18 Sestese
16 Polisportiva Galli
16 Valbisenzio Vaiano
14 Pronto 060 Firenze 2 Basket
14 Coop Bucine Valdambra
10 Del Toro Primo Asinalonga
8 Nutrifarto Jokers Legnaia
4 Arno Manetti Rifredi
2 Don Bosco Figline

Prossimo Turno (18a giornata):
02-02-2018 – 21:15 Polisportiva Galli – Club Biancoverde
03-02-2018 – 18:45 Pronto 060 Firenze 2 – BancaCras Asciano
03-02-2018 – 20:45 Arno Manetti Ascensori Rifredi – Campi Bisenzio
03-02-2018 – 21:15 Nutrifarto Jokers Legnaia – Colle Val d’Elsa
04-02-2018 – 18:30  Del Toro Primo Asinalonga – Valbisenzio Vaiano
04-02-2018 – 18:30 Sestese – Laurenziana
04-02-2018 – 18:30 Buratti Biancoblù Affrico – Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi
04-02-2018 – 20:30 Don Bosco Figline – Coop Bucine Valdambra

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter