Trasferta dura quella a Lavagna, Avvenire si arrende nel finale

Escono sconfitte dal match in terra ligure le ragazze di coach Dingacci. Partita disputata in un campo difficile, gelido, che non ha sicuramente reso facili le cose alle ospiti, ciononostante la gara è stata combattuta dalle gialloblu punto a punto, con una unica interruzione difensiva nel terzo tempino, che ha visto la compagine di Rifredi andare a -11 per poi recuperare fino al -2 .

Il carattere e la grinta di questa squadra vengono fuori nelle difficoltà e così sotto la valida guida di capitan Losi e trascinate da una immensa Morlotti la squadra, che finalmente può di nuovo avvalersi di Catalano appena rientrata dall’infortunio ma già combattiva, reagisce con forza. Le ragazze di coach Dingacci non hanno mai permesso alle liguri di allungare ma forse hanno pagato qualche errore di troppo nelle realizzazioni e una decisione arbitrale dubbia sulla sirena. Rientro a Firenze senza doccia,  ma parzialmente confortate per la buona perfomance offerta.

POLYSPORT LAVAGNA 45
TITO AVVENIRE 2000 RIFREDI 43


POLYSPORT LAVAGNA
: Annigoni 4, Belfiore 10, Fantoni 1, Spinelli, Bianchino 18, Aldirighetti 12, Donati, Galaschi, Garbarino, Principi, Olmeda. All. Daneri.

TITO AVVENIRE 2000: Catalano 6, Chiappelli, Morlotti 10, Zara 6, Losi 10, Pieretti 3, Marangoni, Pitau, Trucioni 4, Fortini Della Bruna 4. All. Dingacci.

Parziali: 13-9, 28-25, 40-29.
Arbitri : Rezzoagli e Scotti

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter