Castelfiorentino si riscatta vincendo col Costone

Doveva arrivare il riscatto, ed è arrivato. Dovevamo portare a casa due punti, e li abbiamo conquistati. Dovevamo far valere il fattore campo, e ci siamo riusciti. Contro il non c’erano nè se nè ma: solo un risultato poteva e doveva essere, e così è stato.

I ragazzi di Massimo Angelucci hanno sempre gestito la gara, trovando l’allungo decisivo a partire dal rientro dall’intervallo, e riuscendo poi ad amministrare fino allo scadere. All’interno di una buona prova del collettivo, in cui ha avuto spazio anche il giovanissimo Emanuele Belli, emergono tra le altre le prestazioni di Niccolò Squarcina (21 punti, 6 rimbalzi e 21 di valutazione), Mattia Venucci (autore di ben 6 assist e attentissimo in fase difensiva in cui è riuscito più di una volta a recuperare palloni che hanno poi innescato contropiedi vincenti), Andrea Tommei (14 punti realizzati con l’80% da tre) e Francisco Alloatti (entrato nel terzo quarto e riuscito, in 14 minuti di utilizzo, a conquistare ben 13 rimbalzi, a fronte di 5 punti e 3 falli subiti).

Dal canto loro gli ospiti, per i quali si trattava di punti davvero preziosi in chiave salvezza, sono riusciti a restare in partita fino all’inizio del secondo quarto: poi a niente è servita la zona tentata da coach Collini nell’ultima frazione, ormai i gialloblu avevano preso il largo.

Una vittoria, come si è detto più volte, importante sia per la classifica che per il morale: se la sconfitta di Senigallia aveva lasciato un bel pò di amaro in bocca, questa sera l’ABC è riuscita a riprendere la rotta, e adesso dobbiamo assolutamente andare in cerca di ulteriori conferme. L’occasione arriverà proprio domenica prossima quando al PalaRoosevelt arriverà lo Sporting Club Montecatini. Una gara che testerà le reali ambizioni dell’ABC e che dovremo portare a casa consapevoli dell’importanza dei due punti in palio.

Tornando al match contro il Costone, avvio di gara equilibrato. L’ABC parte bene sfruttando la potenza di Puccioni e Squarcina sotto canestro (12-7), poi i senesi tornano a galla con Bruttini (16-15), ma il 2+1 di Puccioni chiude la frazione sul +4 ABC (21-17).

All’inizio del secondo quarto gli ospiti, con le triple di Nepi e Vanni, riescono a mettere la testa avanti (21-23), ma un parziale di 7-0 firmato Squarcina, Venucci e Tommei ristabilisce le distanze (28-23). Franceschini e Bruttini guidano i senesi fino al nuovo -2 (33-31), ma un nuovo break di 13-0, ispirato dai recuperi difensivi di Venucci e concretizzato da Zani, Procacci e Tommei, manda tutti al riposo sul +15 ABC (46-31).

Al rientro dagli spogliatoi Benelli e Franceschini trovano il -8 (50-42), ma i canestri dalla lunga di Venucci e Montagnani siglano il 61-46. Allo scadere il 2+1 di Alloatti chiude il periodo sul +18 (64-46).

Negli ultimi 10 minuti Collini tenta la carta della zona, ma l’ABC deve soltanto amministrare e ci riesce. Tommei firma il +21 (67-46), Franceschini prova ad accorciare le distanze (67-51), ma Alloatti punisce ancora (69-51). Sul finale tre triple consecutive, due firmate Squarcina e una Tommei, fanno calare il sipario sul match: 80-60, e il PalaRoosevelt resta imbattuto.

Adesso giusto il tempo di godersi questa meritata vittoria e da domani di nuovo al lavoro per preparare al meglio la prossima gara con Montecatini: saranno tante le motivazioni in campo, soprattutto per gli ex rossoblu (coach Angelucci, Procacci e Tommei). Si tratterà di una partita particolare e molto sentita, contro una squadra che vanta un organico di grande esperienza e che attuamente si trova a +4 lunghezze dai gialloblu. Un bel banco di prova, ma saremo in casa nostra, e anche stavolta non dovremo assolutamente sbagliare.

– COSTONE SIENA 80 – 60

ABC Castelfiorentino: Montagnani 11 (2/4, 2/6), Tommei 14 (1/3, 4/5), Belli, Zani 6 (3/8, 0/3), Alloatti 5 (2/5, 0/0), Procacci 7 (1/2, 1/3), Squarcina 21 (5/9, 3/6), Venucci 5 (1/1, 1/2), Puccioni 9 (4/10, 0/0), Gruosso 2 (1/3, 0/1). Allenatore: Angelucci.

Costone Siena: Franceschini 12 (2/6, 2/8), Carnaroli, Bonelli 14 (0/4, 4/7), Benincasa (0/1, 0/0), Catoni ne, Nepi 3 (0/2, 1/2), Marini (0/1, 0/1), Bruttini 17 (7/15, 0/1), Vanni 9 (1/6, 1/3), Solfrizzi 5 (2/5, 0/3). Allenatore: Collini.

Parziali: 21-17; 25-14 (46-31); 18-15 (64-46); 16-14 (80-60)
Arbitri: Lauretani Alessio, Bellucci Luca.

Note:
Tiri: ABC 31/71 (44%, di cui 20/45 da due, 11/23 da tre) – Costone 20/65 (31%, di cui 12/40 da due, 8/25 da tre)
Tiri liberi: ABC 7/9 (78%) – Costone 12/16 (75%)
Rimbalzi: ABC 48 (31 dif, 17 off) – Costone 28 (21 dif, 17 off)
Palle perse: ABC 17 (recuperate 18) – Costone 17 (recuperate 17)
Assist: ABC 13 – Costone 5
Stoppate: ABC 1 – Costone 1
Cinque falli: Solfrizzi (Costone)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter