Valori troppo differenti, l’Avvenire esce sconfitto dalla trasferta di Livorno

SERIE B – Sconfitta pesante per le ragazze gialloblu di coach Dingacci che già nel primo quarto litigano un po’ con il ferro con eloquente 1 su 8 ai tiri liberi e un parziale che le vede sotto subito di 13 lunghezze contro una delle compagini più attrezzate del girone. Dopo la sconfitta patita in casa della PFF infatti l’Avvenire ha dovuto arrendersi alla 66-42. La partita segue il solito copione anche nel secondo quarto, senza che le ragazze riescono ad avvicinarsi alle padrone di casa che controllano già la gara.

Si va al riposo lungo sotto sul +21 Livorno con Fatighenti uscita a metà tempino, per un infortunio che andrà valutato in settimana e che si aggiunge già alle assenze di Vigna e Chiappelli, a riempire un’infermia troppo affollata.

Avviene una timida reazione al rientro in campo delle gialloblu, scosse da Dingacci, che vale un recupero fino a -13 ma viene spenta subito da un gioco da 3 di Bindelli, capace di segnare e invertire l’inerzia. Partita finita con un pesante -24 che conferma Livorno compagine in grado di ambire alla testa della classifica, per l’Avvenire non era certa questa la gara da vincere.

66
TITO AVENNIRE 2000 42

LIVORNO: Bindelli 21, Dondoli 2, Ceccarini 11, Zorzi 5, Castiglione 1, Minichincheri, Tripalo 11,Costa 12, Fantozzi 3. All. Pistolesi.
AVVENIRE: Fatighenti, Catalano10, Morlotti 8, Zara 4, Losi 7, Pitau, Pieretti 5, Marangoni, Trucioni 5, Fortini 2. All. Dingacci.

Parziali: 19-6, 38-17, 57-35
Uscite per 5 falli: Pieretti Morlotti

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter