Salgono ancora Laurenziana, Campi e Colle, prima gioia per la Sestese

Colle, Campi Bisenzio e Laurenziana rimangono al comando a punteggio pieno dopo la quarta giornata. Le prime due senza problemi si sono imposte su Firenze 2 e Jokers, mentre i biancorossi di coach Paoletti hanno conquistato il successo al termine di una battaglia entusiasmante nel derby contro l’Affrico. Dal “gruppo maglia rosa” si stacca il Club Biancoverde sconfitto a Sesto, raggiunto da Poggibonsi che ricomincia la propria marcia Playoff espugnando Sinalunga. Asciano e Valdambra con le vittorie in trasferta a Galli e Rifredi si confermano proprio a ridosso delle prime. Chiude il programma la netta vittoria esterna di Vaiano a Figline.

Nutrifarto Jokers Legnaia – Campi Bisenzio 57-76
In questo caso l’andamento della partita rispecchia i pronostici con gli ospiti che prendono un vantaggio consistente già nel primo quarto per poi mantenerlo fino all’intervallo lungo. Nel terzo quarto arriva la reazione di orgoglio dei padroni di casa, che, grazie alla difesa aggressiva riescono a recuperare diversi palloni e a trovare ritmo dalla lunga distanza. Però il rientro di Corsi e Vignozzi aumenta la fiducia e l’equilibrio degli ospiti che, anche grazie ad una buona prestazione sotto le plance di Temoka, allungano nell’ultimo parziale fino al risultato finale.

Del Toro Primo Asinalonga – Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi 63-80
Trionfo per Poggibonsi che arriva contro Asinalonga dopo una partita equilibrata. I primi 3 quarti sono punto a punto, con le distanze non troppo dilatate, poi nell’ultimo tempino lo strappo è ad opera degli ospiti con una super difesa (solo 6 punti subiti in tutto il periodo). Da segnalare una nota lieta dell’esordio con canestro del giovane Testi per la Paolo Nesi Tappezzerie.

Arno Manetti Ascensori Rifredi – Coop Bucine Valdambra 65-70 d. 1 t. s.
I primi due quarti vengono giocati a bassi ritmi dalle due squadre e con basse percentuali al tiro. All’inizio del terzo periodo Valdambra allunga sino ad arrivare sul 10 ma viene recuperata sul finire del quarto. Nell’ultimo pazriale si gioca punto a punto con i padroni di casa che sbagliano due tiri finali per vincere la partita sul 60 pari, di conseguenza si va all’overtime. Nel supplementare i padroni di casa, grazie ai tiri liberi, riescono a portare due punti a casa, mentre Rifredi dalla linea della carità spara a salve (21/47 il computo finale).

Don Bosco Figline – Valbisenzio Vaiano 51-76
Primo quarto con Vaiano che parte forte in difesa tenendo a soli 13 punti segnati la squadra di casa casa nel primo quarto. Il secondo periodo, complice l’ottima vena realizzativa dei valbisentini, è a senso unico con Vaiano che allunga sul +20 all’intervallo. La Partita scorre via senza particolari sussulti. Per Valbisenzio ottima prestazione corale, tutto il roster va a referto.

Sestese – Club Biancoverde Firenze 81-77
Nel derby fiorentino si ha immediatamente una partenza sprint degli ospiti (15-30 dopo i primi 10’), ma Sesto ingrana e ricuce fino al -5 dell’intervallo con un canestro a fil di sirena di Niccoli. Nel terzo quarto Sesto va anche avanti di un punto, da lì si procede appaiati fino all’ultimo minuto. Biancoverde riesce a trovare il +5 a 1’32” dalla fine grazie ad un gioco da 3 punti. Lanzini accorcia a -3 e Mannelli firma il pareggio, con la Sestese che poi chiude i giochi dalla lunetta.

Polisportiva Galli – BancaCras Asciano 61-67
I padroni di casa cominciano a giocare solo nel terzo quarto dopo essere sprofondati anche a -15. Galli riesce a rimettere la partita in equilibrio salendo anche a +2 ma la pessima percentuale ai liberi (14 su 30) e la zona ospite nel finale negano il primo successo stagionale tra le mura amiche, consegnando la vittoria numero tre per gli ospiti.

Buratti Biancoblu Affrico – Laurenziana 48-59
Altro derby fiorentino che va agli ospiti biancorossi. Laurenziana infatti parte forte e grazie anche all’imprecisione dei biancoblu va avanti sul 0-19.  Il primo quarto termina 5-21 con buzzer beater dell’Affrico da 3 punti che prova a ritrovare il feeling con il canestro.  Nel secondo quarto cambia l’inerzia del match con i padroni di casa che grazie ai 14 punti di Niccoli riaprono la partita sul 27-31. Nel terzo quarto entrambi gli attacchi sono sterili con l’Affrico che trova anche il +2. Nell’ultimo periodo la maggior profondità della panchina della Laurenziana fa la differenza con i biancorossi che sul finale di partita allungano fino al +11 finale.

Pronto 060 Firenze 2 – Colle Val D’Elsa 54-80
Partita combattuta nei primi quarti con la difesa biancorossa totalmente assente. 24 pari la prima frazione, successivamente si va all’intervallo sul +10 ospite con la partita ancora completamente aperta.
Al rientro dagli spogliatoi i colligiani impongono il loro ritmo e il divario si dilata fino al +30, con Colle che si conferma ancora a punteggio pieno.

Classifica alla 4a giornata
8 Colle Basket
8 Campi Bisenzio
8 Laurenziana
6 Biancoverde Firenze
6 Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi
6 BancaCras Asciano
6 Coop Bucine Valdambra
4 Buratti Affrico
4 Valbisenzio Vaiano
2 Del Toro Primo Asinalonga
2 Polisportiva Galli
2 Pronto 060 Firenze 2 Basket
2 Sestese
0 Don Bosco Figline
0 Arno Manetti Rifredi
0 Nutrifarto Jokers Legnaia

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter