Laurenziana, Campi Bisenzio, Biancoverde e Colle Val d’Elsa ancora a punteggio pieno

Rimangono in 4 le squadre a punteggio pieno al termine della terza giornata del campionato di Serie D – Girone A: una senese (Colle, che supera facilmente i Jokers Legnaia) e tre fiorentine, Laurenziana, Campi Bisenzio e la sorpresa Club Biancoverde. Tutte e tre le compagini hanno ottenuto un successo tra le mura amiche: Campi senza sorprese su Rifredi, Laurenziana in volata contro Sestese e il Club Biancoverde in modalità diesel contro Polisportiva Galli. In trasferta vincono Asinalonga ( a Vaiano), Firenze 2 (primo sorriso biancoceleste della stagione ad Asciano) ed un po’ a sorpresa Affrico al “Benino” di Poggibonsi. Chiude la giornata la vittoria nel derby valdarnese dei biancoverdi di Valdambra contro Figline.

Club Biancoverde Firenze – Polisportiva Galli 71-61
Terza in fila come detto per Biancoverde Firenze, che supera Galli al secondo stop. I primi due quarti sono però di marca ospite che imbrigliano l’attacco dei biancoverdi. Dopo l’intervallo un gioco più corale dei fiorentini e soli 9 punti di Galli (che non trova il canestro in contropiede ed è troppo nervosa) segnano un parziale di 44-29 che consegnano la vittoria ai ragazzi di Sferuzza.

Campi Bisenzio – Arno Manetti Ascensori Rifredi 70-47
Vittoria per 70 a 47 di Campi Bisenzio contro Rifredi, con gli ospiti ancora fermi in fondo alla classifica. Partita mai in discussione iniziata con un parziale di 5-0 e condotta grazie anche anche a due triple di Corsi fino al 21-11 del primo parziale. Il secondo quarto registra il tentativo di riavvicinamento degli ospiti che viene rintuzzato e si va al riposo sul 38-22. Nel secondo tempo però non c’è più storia sia nel 3° (56-29) che nel 4° dove si arriva anche ai 31 di distacco.

Coop Bucine Valdambra – Don Bosco Figline 89-69
Seconda vittoria consecutiva per Valdambra. Dopo un avvio sprint nel primo quarto gli avversari riescono a recuperare e il primo periodo si chiude 24-18. Anche il secondo periodo é abbastanza equilibrato e Coop Bucine va a riposo soltanto in leggero vantaggio sui valdarnesi ospiti. Nel terzo periodo si ha il punto di svolta, arriva l’allungo dei padroni di casa che vanno sul +20 e mantengono il vantaggio fino alla fine.

Colle Val d’Elsa – Nutrifarto Jokers 83-24
Altra facile vittoria per i ragazzi di coach Vertaldi dopo quella di settimana scorsa contro Rifredi. Contro Jokers la partita finisce già dopo pochi minuti con il primo quarto che si conclude 24-6 per i padroni di casa. Come se non bastasse il divario nel secondo quarto si incrementa enormemente: 45-9 all’intervallo. Il match non diventa elettrizzante neanche nella seconda parte di gara, il terzo periodo si conclude 11-6 con pessime percentuali al tiro per entrambe le squadre con la partita ormai in ghiaccio.

Minibasket Valbisenzio Vaiano – Del Toro Primo Asinalonga 64-70
Prima vittoria per Asinalonga nel campionato di serie D. Il primo quarto è in equilibrio, 21 a 22 al termine con un buon Ottanelli da fuori per i padroni di casa e Buccianti dentro il pitturato per gli ospiti a farla da padroni. Il secondo tempino è ancora a favore degli ospiti che allungano sopratutto grazie a Mancini e Arrigucci. All’intervallo è 31 a 40. Terzo quarto sulla stessa linea con Poli che prova a suonare la carica per la squadra di casa. Rimonta che non si materializza negli ultimi minuti della partita a causa dell’attacco sterile dei valbisentini nonostante una tardiva ottima difesa.

Laurenziana – Sestese 71-69
Speculare inizio di stagione per le due fiorentine. 3-0 per la Laurenziana e e 0-3 per una Sestese però particolarmente incerottata senza Bucarelli, Niccoli e Benassai. La partita va a strappi con Laurenziana che parte forte e va anche +8 (il primo parziale termina 18-14), Sestese ricuce grazie a un parziale di 12-0 a inizio secondo periodo e va avanti sul 28-33 nonostante un periodo da 4/9 ai liberi. La terza frazione gli ospiti provano ancora a scappare, ma una tripla di tabellone di Bardini tiene la Laurenziana a contatto, con Sesto che ha Mannocci e Lucarelli in panchina con 4 falli, ed al 30′ il tabellone recita 53-55. Nel quarto periodo Sesto prende piccoli vantaggi ma i padroni di casa con la tripla di Camerini trovano il pareggio a 27” dalla fine (dopo il +3 di Sesto). L’ultimo possesso di Sesto non va a buon fine; a 5” Mendico ruba la palla a Lanzini e scappa in contropiede subendo fallo a 1” dalla fine. Mendico fa 2/2 dai liberi e chiude la partita, risultando ancora decisivo nei momenti palpitanti. Sicuramente però passi in avanti per gli ospiti, con la Laurenziana che invece guida momentaneamente la classifica.

Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi – Burattu Biancoblu Affrico 69-70
Altra partita sempre in bilico in questa giornata. Finale denso di emozioni nel quale Biancoblu con 2 bombe da 3 di Picchianti (16 punti alla sirena) e Michelotti si portano a contatto di Poggibonsi (che ha un super Falossi da 20 punti). A decidere la contesa è un tiro libero a 3 secondi dalla fine di Bruni chiude la partita.

BancaCras Asciano – Pronto 060 Firenze 2 Basket 57-63
Prima gioia inaspettata anche per Firenze2, che espugna il campo di Asciano, pur dovendo far fronte all’assenza del centro Gherardi e di Giannetti. Infatti i padroni di casa partono forte andando avanti nel primo tempo toccando anche il più 10. Nella ripresa però ottima reazione della truppa di Romanelli che con pazienza e intensità riesce a ricucire il divario e nel terzo quarto e a scappare nell’ultimo periodo. Ottimo Bini con 22 punti.

Classifica alla 3a giornata
6 Colle Basket
6 Biancoverde Firenze
6 Campi Bisenzio
6 Laurenziana
4 BancaCras Asciano
4 Paolo Nesi Tappezzerie Poggibonsi
4 Buratti Affrico
4 Coop Bucine Valdambra
2 Valbisenzio Vaiano
2 Polisportiva Galli
2 Del Toro Primo Asinalonga
2 Pronto 060 Firenze 2 Basket
0 Sestese
0 Don Bosco Figline
0 Nutrifarto Jokers Legnaia
0 Arno Manetti Rifredi

Comments are closed.

Per ricevere le ultime news, unisciti ai nostri canali Telegram oppure seguici sui social: Facebook | Instagram | Twitter